Sosta gratis in centro tutti i pomeriggi per Natale: "Un aiuto per incentivare lo shopping"

E' l'iniziativa dell'amministrazione comunale per incentivare l’acquisto di prodotti e la frequentazione degli esercizi commerciali e locali pubblici

Sosta gratuita in centro a Forlì nel periodo natalizio. E' l'iniziativa dell'amministrazione comunale per incentivare l’acquisto di prodotti e la frequentazione degli esercizi commerciali e locali pubblici. "Quest’anno, anche in considerazione del blocco generalizzato e delle grosse limitazioni dettate dal Covid, abbiamo ritenuto opportuno implementare la fascia oraria di gratuità della sosta durante il periodo delle festività per andare incontro alle esigenze di commercianti e ristoratori del nostro centro", annunciano l'assessore con delega al centro storico Andrea Cintorino e l'assessore alla mobilità Giuseppe Petetta

"Per questa ragione, abbiamo deciso di rendere la sosta gratuita nelle righe blu dalle 13 dal lunedì al sabato, dal primo dicembre al 6 gennaio compresi, a differenza dello scorso anno quando si era avviata la sperimentazione della gratuità dei parcheggi a partire dalle 15 - proseguono Cintorino e Petetta -. Quello di quest’anno, in vista delle festività natalizie e in considerazione della grave situazione di sofferenza economica che stiamo vivendo, è uno sforzo eccezionale voluto da quest’Amministrazione per incentivare il circuito di vendita e la fruizione dei servizi di ristorazione nelle attività del nostro centro, anche in vista di una possibile ‘retrocessione’ della nostra Regione in zona gialla".

"Contestualmente, nello stesso periodo di riferimento verrà attivata una promozione-incentivazione delle vendite degli abbonamenti al bike sharing cittadino con tariffa gratuita e validità 12 mesi per tutti i cittadini che ne facciano richiesta", concludono Cintorino e Petetta. Confesercenti Forlì "esprime soddisfazione" per l’iniziativa decisa dall’amministrazione comunale. Tale decisione, e il conseguente sforzo economico della amministrazione, si auspica possa incentivare una maggiore frequentazione delle attività di ristorazione e di vendita del cuore della nostra città fortemente provate dalla grave situazione di sofferenza economica che si sta attraversando a causa dell’emergenza Covid-19".

"Aver reso possibile la sosta gratuita nelle righe blu dalle ore 13, dal lunedì al sabato, dal primo dicembre al 6 di gennaio, rappresenta un concreto aiuto nei confronti delle imprese del centro storico - afferma il direttore di Confcommercio, Alberto Zattini -. Quest’anno le previsioni sui consumi Natalizi sono condizionate dalle tremende ripercussioni causate dalla pandemia sanitaria in corso. Lo sanno bene le attività soggette alle tante limitazioni imposte per Decreto ma lo sanno altrettanto bene tutte le imprese del settore commercio, turismo e servizi che hanno visto le loro previsioni di fatturato drammaticamente ridimensionate. Questo provvedimento dell'amministrazione forlivese non rappresenta certamente la risoluzione del problema ma senza dubbio deve essere accolto come un grande aiuto e stimolo ai consumi locali che sicuramente non saranno penalizzati dal pagamento della sosta. Doveroso pertanto da parte nostra e a nome delle imprese coinvolte un ringraziamento alla Giunta Zattini che anche in questa occasione si è dimostrata sensibile alle richieste che la nostra Associazione aveva ripetutamente avanzato negli anni".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Forlì usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una domenica con il ritorno della neve a bassa quota: le previsioni e l'allerta meteo

  • Vincono online centinaia di migliaia di euro: si dichiarano poveri e percepiscono il reddito di cittadinanza, denunciati

  • La morte improvvisa dell'infermiere Maurizio: "La sua umanità e il suo sorriso resteranno vivi ed indelebili nei nostri cuori"

  • Coronavirus, palestre ancora chiuse. "Contagi ancora alti. La riapertura è lontana"

  • Riapre per pochi giorni il temporary outlet di Flamigni per vendere le scorte di panettoni e pandori

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resterà arancione. "Lunedì superiori aperte, ma rischiamo il rosso"

Torna su
ForlìToday è in caricamento