Sabato, 20 Luglio 2024
Rotary

Tante iniziative del Rotary Club Forlì a favore degli alluvionati

Altri fondi per gli alluvionati stanno giungendo anche da rotariani e da Club di diverse parti d’Italia

Sono diverse le iniziative a favore degli alluvionati svolte in queste settimane dal Rotary Club Forlì, che ha messo a disposizione della comunità le azioni di servizio per rispondere alle varie necessità e al bisogno di aiuto. Il sodalizio, in contatto con le istituzioni del territorio e con altri enti, ha proposto, e ha in programma, iniziative di solidarietà per aiutare chi è in difficoltà. Nei giorni scorsi si è svolto nell’atrio dell’Ospedale Morgagni-Pierantoni il concerto di beneficenza “La musica per la vita” con una raccolta fondi da devolvere a famiglie e imprese del quartiere Romiti.

Per fornire un supporto ai bisogni più immediati derivanti dall’emergenza, il Club si è riferito alla parrocchia dei Romiti, duramente colpita, insieme a molti dei suoi parrocchiani, dall’esondazione del fiume durante l’alluvione. Un’altra iniziativa si è svolta recentemente con la presentazione pubblica del libro “La Madonna del Fuoco a Forlì tra pestilenze, flagelli e devozione” al Circolo Aurora, dove sono intervenuti il vescovo della diocesi di Forlì-Bertinoro, Livio Corazza, il sindaco, Gian Luca Zattini, il presidente dell’annata 2022-2023 del Rotary Club Forlì, Filippo Cicognani, il past president Pierluigi Ranieri, l’autore, Salvatore Ricca Rosellini, il moderatore, Alessandro Rondoni, e per solidarietà, anche in questo caso, il ricavato della vendita delle copie del libro è interamente devoluto a progetti di sostegno per gli alluvionati.

Il Club, inoltre, devolverà all’emergenza alluvione i fondi destinati alla festa al parco “Paul Harris”, in via Bengasi, intitolato al fondatore del Rotary International. L’iniziativa era prevista per il 21 maggio scorso in occasione della presentazione al quartiere delle opere di manutenzione eseguite dal Club, ma non si è più svolta a causa dell’emergenza, quindi le risorse verranno destinate agli alluvionati. Vi è inoltre la disponibilità, da parte del sodalizio, a raccogliere e divulgare alla comunità, attraverso i propri canali social e i soci, specifiche richieste di aiuto per poi pubblicizzarle gratuitamente, anche a sostegno delle piccole attività economiche delle zone colpite della città che avessero bisogno di comunicare la loro riattivazione.

Il Rotary Club Forlì, infine, si è reso disponibile a condividere con altri Club del territorio progetti e interventi comuni per rispondere ai bisogni emergenti. Altri fondi per gli alluvionati stanno giungendo anche da amici rotariani e da Club di diverse parti d’Italia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tante iniziative del Rotary Club Forlì a favore degli alluvionati
ForlìToday è in caricamento