Trasporti gratuiti e sicuri per anziani e disabili, l'Auser ha un nuovo mezzo

Mercoledì mattina c'è stata l'inaugurazione. A rendere disponibile il mezzo sono stati i fondi dei “Progetti del Cuore”. Il servizio di trasporto sociale gratuito avrà una durata di due anni

Arriva un nuovo mezzo di trasporto per anziani e disabili al servizio di Meldola, Predappio e Castrocaro. Mercoledì mattina c'è stata l'inaugurazione. A rendere disponibile il mezzo sono stati i fondi dei “Progetti del Cuore”. Il servizio di trasporto sociale gratuito avrà una durata di due anni, durante i quali il servizio sarà garantito e gestito in maniera integrale: dall’allestimento del mezzo per il trasporto disabili, alla gestione delle spese (come ad esempio l’assicurazione compresa di copertura kasko). 

VIDEO - "Non solo autisti, ma anche amici degli anziani che trasportiamo"

Quest’anno a ricevere il mezzo è stata l’Auser di Forlì, che avrà a disposizione un Fiat Doblò attrezzato per il trasporto dei cittadini disabili e in stato di necessità. “Il mezzo di trasporto – specifica il presidente di Auser Forlì  Maria Luisa Bargossi - verrà utilizzato nei comuni di Meldola, Predappio e Castrocaro e sarà adibito, principalmente, per servizi di accompagnamento da e verso i presidi sanitari, in particolare con riferimento all'ospedale "G.B. Morgagni - L. Pierantoni" di Forlì. Oltre ai servizi ordinari, tra gli altri servizi che svolgiamo sono da segnalare gli accompagnamenti dei pazienti oncologici che necessitano di cure”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A sostenere il progetto anche Annalisa Minetti (non presente a Meldola), chein passato  aveva presentato l’iniziativa nazionale nell’ambito dei “Progetti del Cuore” “La mia esperienza personale mi ha resa particolarmente sensibile a tutte le iniziative con cui si cerca di migliorare la vita dei cittadini diversamente abili, al punto di avermi guidato verso i “Progetti del Cuore” come quello che si sta portando avanti a Meldola, Predappio e Castrocaro: la vocazione di questa iniziativa è di contribuire a risolvere il problema, sempre più stringente per l’Amministrazione pubblica e per le associazioni di volontariato, della destinazione di fondi per l’acquisto di mezzi da trasformare e adibire al trasporto dei cittadini con disabilità o ridotta capacità motoria”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata non abbandona Corso Garibaldi: nuovo colpo al Lotto con un terno

  • La Bidentina si macchia di sangue: schianto contro un albero, perde la vita sotto gli occhi della fidanzata

  • Coronavirus, focolaio in una ditta di Forlì: i positivi sono undici

  • Morto sulla Bidentina, Andrea superò un grave incidente. La sua esperienza per un progetto per giovani

  • Coronavirus, ci sono i primi due studenti positivi: nessuna chiusura di classi e scuole

  • Spara ad un fagiano, ma colpisce per sbaglio l'amico: lui perde un occhio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento