Lunedì, 2 Agosto 2021
Eventi Foro Boario

"Hoy puede ser mi gran noche" al teatro Testori

Tornano a Forlì le artiste di Teatro Envilo (Madrid), con il debutto italiano della loro ultima creazione, “Hoy puede ser mi gran noche”.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ForlìToday

È una prima nazionale, quella del Teatro Testori, per questa commedia tragica che è un grido nella Storia, un canto ai perdenti, a quelli che non smettono mai di aspettare il loro momento. Un’unica attrice, una giovane donna, oppressa dalla grandezza dei propri sogni e ambizioni, ossessionata dall’idea di successo e potere. Attraverso questa perdente instancabile, critica implacabile di se stessa e del mondo che la circonda, rievocheremo i grandi detentori di potere, fama e gloria nella nostra Storia recente. Assisteremo alla battaglia di una donna che combatte tra lo straordinario e l’ordinario, tra il trionfo e la disfatta, tra il dover essere e la vera felicità. In scena NOEMI RODRÍGUEZ FERNÁNDEZ, diretta da ANDREA JIMÉNEZ GARCÍA. Dramaturg EVA REDONDO LLORENTE, scene e luci JUAN DIEGO AYALA, costumi SIGRID BLANCO Y CANDELA. Lo spettacolo è in lingua spagnola con sottotitoli in italiano.

A fine spettacolo il Teatro Testori offrirà un brindisi con buffet, per festeggiare l'acquisizione dello stabile da parte di Elsinor. Info e prenotazioni: 0543.722456 o teatrotestori@elsinor.net. Biglietti: 15 euro per l'intero, 13 euro per under 25/carta Doc/Carta Feltrinelli, 12 euro per studenti universitari o delle superiori, e per i possessori di Art Card. Teatro Envilo è una compagnia teatrale internazionale con sede a Madrid, fondata a Londra nel 2012 e diretta da Noemi Rodríguez e Andrea Jiménez. Teatro En Vilo lavora come un collettivo itinerante che funge da piattaforma per collaborazioni internazionali e interdisciplinari tra artisti e ricercatori provenienti da paesi di tutto il mondo. La compagnia persegue un dialogo costante con il suo ambiente sociale, politico e personale, che la costringe a rinnovare costantemente il proprio linguaggio scenico. Con le produzioni e la formazione, l'a compagnia cerca di situarsi nella sottile linea che separa il teatro dalla vita e la finzione dalla realtà.

Combinando improvvisazione e coreografia, grottesco e autobiografico, umorismo assurdo e comicità gestuale, tenerezza e irriverenza, Teatro en vilo ha intrapreso l'avventura emozionante di cercare di svelare il tempo in cui viviamo. Fin dalla sua nascita Teatro Vilo ha calcato molti palcoscenici europei ed è stato in tour con i suoi spettacoli in gran parte del territorio spagnolo; ha partecipato a prestigiosi festival internazionali come il Fringe Festival di Edimburgo o il Festival Mimetic Londra. La compagnia ha anche ricevuto numerosi riconoscimenti tra cui "Talent Madrid 2013", "Best Emerging Company" al Mimetic Festival o la nomination come Best Revelation Authorship agli XIX Max Awards. Da segnalare anche la collaborazione di importanti istituzioni culturali nella produzione dei loro spettacoli, come Lavoir Moderne Parisien, Arts Council o il Centro d'Arte La Rectoria e il lavoro educativo sviluppato attraverso i corsi nelle università e nei centri culturali come l'Università di Oxford, di Bologna, di Puna e Calcutta, tra gli altri. A Forlì sono state ospiti del Teatro Testori con “Interrupted” e “Generation Y”.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Hoy puede ser mi gran noche" al teatro Testori

ForlìToday è in caricamento