Avolio (Lega): "Unione dei Comuni ormai allo sbando"

"La denuncia del Sindaco Luigi Toledo, evidenzia un malessere grave in seno al Partito Democratico, che non è più in grado di gestire anche solo l’ordinaria amministrazione"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ForlìToday

Avevamo denunciato qualche settimana fa in occasione del Consiglio in cui saltò l’approvazione del Rendiconto di Gestione 2017 dell’Ente, un vizio di illegittimità sulla natura del residuo attivo di nove milioni di euro, derivanti dalle Sanzioni elevate dalla Polizia Municipale dell’Unione, non ancora incassate ma iscritte in bilancio. Tesi sostenuta anche dai due Sindaci in quota centro destra, Rosaria Tassinari Sindaco di Rocca San Casciano e Valerio Roccalbegni Sindaco di Modigliana.

Ora la denuncia del Sindaco Luigi Toledo, evidenzia un malessere grave in seno al Partito Democratico, che non è più in grado di gestire anche solo l’ordinaria amministrazione di un Ente di Secondo Livello che sta diventando un colabrodo per la politica fallimentare posta in essere. Ad aggravare la situazione di questa Unione dei Comuni di Romagna ormai fuori controllo amministrativo e allo sbando politicamente, considerata la spaccatura maturata tra Sindaci della stessa parte politica, una dichiarazione di uno degli aspiranti al Comando della Polizia Municipale dell’Unione, Ernesto Grippo, che denuncia poca chiarezza e troppa discrezionalità da parte del Presidente dell’Unione Giorgio Frassineti , nella gestione del Bando per la selezione del Comandante della Polizia Municipale e si riserva di vederci più chiaro con un Accesso agli Atti sul Procedimento che lo ha visto escluso.

Considerato il susseguirsi dei fatti, dobbiamo prendere atto come Lega Nord Romagna,  che il Partito Democratico sta fallendo su tutti i fronti e prima che la situazione diventi ingestibile dal punto di vista amministrativo, sarebbe opportuno per il bene della collettività fare un passo indietro e lasciare spazio a chi  potrà governare la Romagna in maniera cosciente e nel segno della democrazia e della corretta gestione amministrativa.

Daniele Avolio - Consigliere Comunale Lega Nord 
Unione dei Comuni di Romagna

 

Torna su
ForlìToday è in caricamento