rotate-mobile
Politica

Il Movimento 5 Stelle interviene sul progetto biodigestore di Forlimpopoli

"Senza mai soffiare sulla protesta, abbiamo da subito argomentato il perché dei nostri dubbi, e abbiamo avuto riprova scientifica del fatto che il nostro atteggiamento era (ed è) eticamente, tecnicamente, e politicamente ineccepibile."

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ForlìToday

"Mercoledì, come ovvio e doveroso, anche il M5S ha partecipato all'evento organizzato dal comitato NOBiogas, che ha visto sfilare oncologi ed esperti del settore , intervenuti per spiegare le caratteristiche e le prospettive di un impianto biodigestore. In circa 2 ore abbiamo avuto conferma, da parte di esperti politicamente non esposti, di tutta una serie di convinzioni che già ci appartenevano, e che avevamo già espresso tempo fa, prendendo posizione sul Biodigestore di Forlimpopoli con lauto anticipo rispetto a tanti personaggi che oggi vorrebbero intestarsi la battaglia. Senza mai soffiare sulla protesta, abbiamo da subito argomentato il perché dei nostri dubbi, e abbiamo avuto riprova scientifica del fatto che il nostro atteggiamento era (ed è) eticamente, tecnicamente, e politicamente ineccepibile.

Abbiamo inoltre avuto grande piacere di scoprire come, anche nell'ambito scientifico, vi sia un comune giudizio a dire poco negativo su tutta una serie di leggi e regolamenti, a partire dallo SbloccaItalia (indecente sulle norme 'strategiche' sui rifiuti) sino alla applicazione di Regolamenti Regionali quantomeno approssimativi. Dunque, o questi esperti sono anch'essi pericolosi eversori Grillini, o più facilmente qualcun'altro è in perfetta malafede. Il cerchio è chiuso da tempo. In questa vicenda come in svariate altre, per chi cercasse dei responsabili, è gioco facile: il Partito Democratico (Cristiano) regna egemone in tutti i livelli politici interessati, dalla giurisdizione nazionale sino a quella Prov./Comune. Se dunque è sacrosanto che la politica si prenda la responsabilità delle scelte, noi vogliamo comunque sottolineare come i cittadini che hanno avuto ed avranno l'occasione di spezzare questa catena, ed hanno deciso o decideranno di non usarla, per inerzia, ignoranza voluta, qualunquismo o assuefazione, sono e saranno complici.

Un piccolo esempio: alle ultime elezioni Regionali, il Pd ha ricevuto, a Forlimpopoli e in particolare nel seggio competente per S.Pietro ai Prati, una percentuale addirittura più alta della media E.Romagna, contribuendo a portare in Regione un noto personaggio che si era prodotto in mirabolanti promesse contro il Biodigestore, finite come sappiamo (la precedente società aveva ricevuto al termime del procedimento una autorizzazione ad un impianto addirittura maggiore di quello attualmente contestato) . Riprendiamoci il futuro attraverso la consapevolezza e smascheriamo i giochini elettorali. Nota dolente della serata: abbiamo notato che troppe persone tendono ad identificare ciò che leggono sui giornali locali come oro colato. Su questa come in altre vicende non c'è nulla di più sbagliato. Partecipate il più possibile direttamente alla politica del vostro Paese, attraverso le assemblee pubbliche (da noi potete liberamente ogni settimana ) e i Consigli Comunali".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Movimento 5 Stelle interviene sul progetto biodigestore di Forlimpopoli

ForlìToday è in caricamento