Tecnopolo, Verdi: "Sarà inutile come il palazzo Sme"

Tutte le volte che vediamo i rappresentanti di taluni centri di potere e il Comune riunirsi per una qualche nuova e straordinaria “opportunità” per la comunità forlivese un brivido freddo ci corre lungo la schiena

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ForlìToday

Tutte le volte che vediamo i rappresentanti di taluni centri di potere e il Comune riunirsi per una qualche nuova e straordinaria “opportunità” per la comunità forlivese un brivido freddo ci corre lungo la schiena. Infatti in riunioni del genere, ne ricordiamo alcune alle quali vent’anni fa e più partecipava anche qualcuno dei presenti all’incontro sul “tecnopolo” strombazzato ieri, generalmente si decideva di costruire qualche nuovo edificio che avrebbe portato benessere, ricchezza e fantasie del genere. Non vorremmo quindi che con la scusa del “tecnopolo” si dicesse che servono laboratori, uffici, magazzini, aule , saloni e via edificando,  ripetendo lo sventurato e fallimentare intervento del palazzo SME a punta di Ferro., i cui costi ricadono ancora sulla cittadinanza forlivese. Ci sono decine di edifici vuoti o sottoutilizzati, se ci sono soldi vengano impiegati per la ricerca , ma si eviti di pensare ancora una volta ai mattoni, è una politica fallimentare.

Torna su
ForlìToday è in caricamento