Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Sport

"Anche quest'anno noi ci siamo": a Imola spiccano gli striscioni del Ferrari Club Forlimpopoli

Il Ferrari Club di Forlimpopoli centra la doppietta all'autodromo "Enzo e Dino Ferrari" di Imola

"In un gran premio al chiuso noi ci siamo". Il Ferrari Club di Forlimpopoli centra la doppietta all'autodromo "Enzo e Dino Ferrari" di Imola, sede questo weekend del Gran Premio dell'Emilia Romagna e del Made in Italy, seconda prova del mondiale di Formula Uno. Come avvenuto lo scorso anno, sulla desolata tribuna dell'ex Variante Bassa sono stati srotolati due striscioni, che salutano proprio il box della scuderia di Maranello.

Tra le verdi poltroncine spiccano il rosso, il Cavallino Rampante e il nome di Forlimpopoli legato al Ferrari Club. Un'altra bella vetrina quindi per la città artusiana dopo lo speciale pre-Imola registrato alla Rocca e andato in ondata su "Canal +". L'iniziativa è stata voluta dal presidente Filippo Ambrosini per trasmettere a distanza il calore del popolo della Rossa ai piloti Charles Leclerc e Carlos Sainz e a tutti i meccanici e dirigenti: "Abbiamo fatto richiesta per l'esposizione degli striscioni, è stata accettata e poi li abbiamo consegnati all'autodromo, che ha provveduto ad installarli".

Anche quest'anno l'epidemia da covid-19 ha tenuto lontano gli appassionati di Formula Uno dai sali e scendi del Santerno, teatro di uno spettacolare fine settimana motoristico, reso ancora più entusiasmante dalla bellissima battaglia per la pole position ed i salti mozzafiato delle monoposto sui cordoli. Immagini di un'altra epoca, che non si possono catturare sui piatti tracciati moderni. E sabato sera il Ferrari Club Forlimpopoli ha fatto un tuffo nel passato, con uno speciale dedicato a Imola sulla piattaforma Zoom.

Tanti i partecipanti e le rievocazioni di ricordi. Tra questi quelli di Bruno Grotti, ex commissario, che ha portato al presente l'era di Gilles Villeneuve, Michele Alboreto, dei motori turbo e dieci cilindri. La vecchia e tanto amata Formula Uno, che dovrebbe essere fonte di ispirazione per quella moderna, dove prevalgono prevalentemente interessi economici. Ma anche questa Formula Uno può diventare affascinante e tutt'altro che noioso in un contesto mozzafiato come quello delle rive del Santerno. Quindi Imola forever.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Anche quest'anno noi ci siamo": a Imola spiccano gli striscioni del Ferrari Club Forlimpopoli

ForlìToday è in caricamento