rotate-mobile
Indagine sulle chiese di Maria

Indagine sulle chiese di Maria

nell'ottobre del 2016

Oltre al Santuario della Madonna del Fuoco, in Duomo, la città è sempre stata ricca di luoghi mariani. Facendo una ricognizione, nel solo centro storico, si registra un numero notevole di titoli di chiese dedicate a Maria, a volte quasi oscurate dal nome “popolare”...

Sulle tracce della comunità ebraica forlivese

Sulle tracce della comunità ebraica forlivese

nel settembre del 2016

A circa metà di corso Diaz, spicca una traversa dedicata a Sara Levi Nathan. La strada prende il nome da una nobildonna pesarese che durante il Risorgimento diede asilo a Giuseppe Mazzini e ai suoi affiliati; almeno fino alla fine dell'Ottocento aveva nome via...

Una visita agli antichi ospedali

Una visita agli antichi ospedali

nel settembre del 2016

Credo che chi legge questa rubrica ricordi che a Forlì, fino ad almeno il 2004, esistevano due ospedali pubblici. Uno, centrale, il “Morgagni” con i suoi padiglioni cresciuti e costruiti fino a cinquant'anni fa e poi, i più recenti, abbattuti per fare spazio al Campus universitario...

Da Stoccolma a Forlì: la tappa di una Regina

Da Stoccolma a Forlì: la tappa di una Regina

nel settembre del 2016

Cristina di Svezia, regnante nella prima metà del Seicento, fu una donna dalla storia particolarmente interessante, complessa, anticonformista. Dopo aver reso Stoccolma l'Atene del nord, si convertì al cattolicesimo e, per questo e altri motivi, abdicò nel 1654. Nel viaggio d'esilio che l'avrebbe...

IL FORO DI LIVIO - I forlivesi colorati e la salamandra gigante

IL FORO DI LIVIO - I forlivesi colorati e la salamandra gigante

nel settembre del 2016

Come si diceva welfare prima che la parola anglosassone inquinasse il nostro vocabolario comune? “Benessere” o “politiche sociali”, o “previdenza sociale”, termini che sono stati purtroppo cancellati una decina d'anni fa da chi siede sugli scranni di chi può. E prima ancora? Beh, più che pensare...

IL FORO DI LIVIO - I venti castelli di Forlì

IL FORO DI LIVIO - I venti castelli di Forlì

nell'agosto del 2016

Non le è bastato avere “gli occhi belli”: fece comunque una brutta fine. Eulalia Torricelli da Forlì è la bella proprietaria di tre castelli: uno “per mangiare”, uno “per dormire”, e l'ultimo “per amare De Rossi Giosuè”, una guardia forestale di cui si...

IL FORO DI LIVIO – Ci vediamo al porto di Forlì

IL FORO DI LIVIO – Ci vediamo al porto di Forlì

nell'agosto del 2016

In attesa che l'aeroporto “decolli”, c'è tempo per ricordare una storia che avrebbe potuto rappresentare una svolta per le infrastrutture forlivesi. Nell'esiguo spazio tra Forlì e Ravenna il collegamento su gomma è all'antica, non si deve dimenticare la scelta (che si potrebbe...

IL FORO DI LIVIO - Se la luna è in Capricorno

IL FORO DI LIVIO - Se la luna è in Capricorno

nel giugno del 2016

C'è ancora chi fa confusione tra astronomia e astrologia, mentre un tempo erano considerate pressoché la stessa cosa, come l'alchimia e la chimica. Di allora è Guido Bonatti, nato e morto a Forlì nel Duecento. Il passato remoto non permette di compilare una sua carta...

IL FORO DI LIVIO - Una diciottenne morta per amore

IL FORO DI LIVIO - Una diciottenne morta per amore

nel giugno del 2016

Leggendo su queste pagine della messa in vendita di Villa Prati, occorre “ripescare” un episodio languido e melodrammatico ambientato negli anni '30 dell'Ottocento. Che c'entra la Villa all'ombra di Bertinoro? Ebbene, era dei Prati. La nobile famiglia forlivese dei Savorelli si...

Una facciata irriconoscibile per un luogo ben conosciuto

Una facciata irriconoscibile per un luogo ben conosciuto

nel giugno del 2016

Se qualcuno avesse inventato degli occhiali capaci di vedere le città “com'era”, se li avesse tarati, per esempio, agli anni '30 dell'Ottocento, durante una passeggiata in centro si sarebbe trovato davanti alla facciata della chiesa riprodotta nell'immagine. Inutile cercarla ora...

Un tavolo anatomico, una tavola da cucina, una casa misteriosa

Un tavolo anatomico, una tavola da cucina, una casa misteriosa

nel giugno del 2016

Il sito “Ephemeris” (ephemeris.alcuinus.net) di matrice polacca, intende riproporre il latino come lingua universale anche nella comunicazione. Nella sezione “Biographiae” spuntano due curiosità forlivesi. Il primo personaggio in evidenza è un grande medico, il secondo un grande gastronomo. Nel...

ForlìToday è in caricamento