rotate-mobile
Lunedì, 26 Settembre 2022
Cronaca

Accusato di aver puntato una pistola alla sorella, Daniele Severi torna in tribunale per un processo per minacce

Il 63enne accusato dell'omicidio del fratello (per queste accuse si trova attualmente in carcere), alcuni mesi prima della drammatica morte con la decapitazione di Franco, era stato denunciato dalla sorella Milena

E' partito al tribunale di Forlì un processo contro Daniele Severi, in questo caso accusato di minacce dalla sorella Milena. Il 63enne accusato dell'omicidio del fratello (per queste accuse si trova attualmente in carcere), alcuni mesi prima della drammatica morte con la decapitazione di Franco, era stato denunciato dalla sorella Milena in quanto, secondo quanto ha sostenuto la donna, l'avrebbe minacciata con una pistola. 

Il fatto si era verificato nell'aprile del 2021, nello stradello di accesso alla casa di Seggio, dove poi verrà ritrovato il cadavere di Franco 14 mesi dopo. Secondo quanto sostiene l'accusante nella querela, la donna incrociò nello stradello il fratello, lei che saliva verso la casa dei genitori, lui che scendeva da essa. Nelle poche e agitate battute lungo la stradina verso la Bidentina, secondo l'accusa, Daniele Severi avrebbe estratto una pistola e avrebbe detto alla sorella 'Non devi stare qui, ti ammazzo'.

Sangue sotto le unghie di Franco Severi

La presunta arma, vera o finta che sia, non venne però ritrovata dalla pattuglia della Polizia, che intervenne poco dopo - allertata da Milena - a perquisire Daniele Severi. La stessa parente ha testimoniato che la pistola sarebbe stata in gran parte coperta delle mani del fratello, ma che spuntava la canna. 

Per questo episodio è quindi partito il processo in tribunale, davanti al giudice Giorgi. Nel corso dell'udienza l'avvocato della difesa di Daniele Severi, Maria Antonietta Corsetti, ha sollevato varie questioni preliminari relative al decreto penale di condanna e presentato la sua lista testimoni. In aula erano presenti sia l'imputato, sia la parte offesa, la sorella Milena Severi, che si è costituita parte civile tramite l'avvocato Max Starni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accusato di aver puntato una pistola alla sorella, Daniele Severi torna in tribunale per un processo per minacce

ForlìToday è in caricamento