menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tolleranza zero per chi guida col cellulare, oltre 40 multe ad agosto. E c'è chi viaggiava a 135 in via Decio Raggi

"Il potenziamento di tali attività - spiega il vicecomandante Andrea Gualtieri - è avvenuto soprattutto nei fine settimana coincidenti con le giornate segnalate con bollino nero e rosso"

La Polizia Locale dell'Unione dei Comuni della Romagna Forlivese traccia un primo bilancio dei controlli stradali effettuati da domenica 4 agosto, intensificati lungo le direttrici del mare e della collina. "Il potenziamento di tali attività - spiega il vicecomandante Andrea Gualtieri - è avvenuto soprattutto nei fine settimana coincidenti con le giornate segnalate con bollino nero e rosso e sono stati effettuati anche in orario notturno con il principale obiettivo di reprimere il fenomeno delle guide in stato di ebbrezza e contrastare i comportamenti pericolosi alla guida, spesso causa di incidenti stradali gravi o mortali che si concentrano soprattutto nel fine settimana".

Nel corso degli oltre 130 posti di controllo effettuati, sono stati verificati circa 1000 veicoli e sottoposti ad alcootest oltre 800 conducenti. Di questi ultimi, 12 quelli sorpresi in stato di ebbrezza tra cui un ciclista. Sono cinque le patenti ritirate e oltre 40 gli accertamenti per violazioni di guida con il cellulare e senza indossare le cinture di sicurezza. Sono dodici i veicoli sorpresi a circolare privi della copertura assicurativa e circa 70 quelli non sottoposti a revisione periodica. Sono oltre 200 le sanzioni elevate per il mancato rispetto del limite di velocità, accertate con l'ausilio di strumentazioni elettroniche. La velocità massima registrata è stata di 135 chilometri in via Decio Raggi, dove vige il limite dei 70 Km/h.

Dal 4 agosto la Polizia Locale ha rilevato 39 incidenti, 15 con lesioni. Tra questi cinque hanno visto coinvolti motociclisti e 2 ciclisti. In un'estate che ha visto tanti lenzuoli bianchi sulle strade della Romagna è significativo che sul tratto di competenza del Comune di Forlì non vi siano stati incidenti lungo la Cervese nel mese di agosto. "Il potenziamento dei controlli stradali continuerà anche nel prossimo periodo e sarà principalmente focalizzato alla prevenzione e al contrasto delle norme che sono spesso causa di incidenti stradali, in primis l'alcool e il cellulare alla guida", conclude Gualtieri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento