Aurora Elena, centista in Chimica: "L'alternanza scuola-lavoro mi ha illuminato sul futuro"

Sulla didattica a distanza: "Ritengo che sia stata un’iniziativa molto importante per cercare di non fare perdere l’anno agli di studenti"

Un risultato inaspettato. Aurora Elena Manfredi ha terminato il percorso di studi alle scuole superiori col massimo dei voti. Si è specializzata in Chimica, indirizzo seguito all'Istituto Tecnico Industriale "Marconi". Ringrazio i professori e i compagni che ho incontrato in questa scuola che hanno reso il mio percorso scolastico quello che è stato", afferma Aurora Elena. La giovane si descrive come "una ragazza normale che cerca di riuscire nelle cose per soddisfazione personale. Provo ad andare d’accordo con tutti e mi sento di dire di essere abbastanza socievole e tranquilla. Mi piace divertirmi e stare con gli amici".

Matura con 100. Un risultato che si aspettava?
Assolutamente no. E' un risultato che non mi aspettavo per l’esame che ho fatto, che non era perfetto, ma meritato se si considera il percorso scolastico svolto. Sono stata piacevolmente sorpresa del voto ottenuto.

Lei si è specializzata in chimica. Quando è nata la passione per questo settore?
Non è stata una decisione dettata da una vera e propria passione: ho scelto l’Itis principalmente per il fatto che mio fratello aveva frequentato la stessa scuola, ma nel ramo meccanico, e si era trovato molto bene. Inizialmente ero indecisa sull’indirizzo di specializzazione, ma non essendo amante di ingranaggi, macchine e motori, ho pensato che la chimica sarebbe stata la scelta migliore e si è rivelata tale. 

Si è già cimentata in qualche esperienza lavorativa grazie alla scuola?
Ho potuto intraprendere varie esperienze lavorative che si sono rivelate molto istruttive e illuminanti. Ho trovato due ambienti lavorativi accoglienti e piacevoli alla Crea e alla Softer Color: queste due aziende forlivesi, entrambe specializzate nell’ambito chimico, mi hanno permesso di capire meglio che cosa mi sarebbe piaciuto fare nel mio futuro.

E' tornata a scuola dopo circa quattro mesi. Che effetto le ha fatto?
È stato un periodo difficile per tutti; la consapevolezza di poter svolgere l’esame in presenza, nella scuola che mi aveva accolta per 5 anni, mi ha fatto tornare alla normalità, o perlomeno mi ha permesso di allontanarmi un po’ dalla monotonia della quarantena, che per lo stato di emergenza è stata assolutamente la scelta migliore. Entrare nella mia scuola per l’ultima volta è stato un po’ triste, per la consapevolezza della fine di un percorso fondamentale, ma anche bello, per la voglia di cambiare e iniziare una nuova ed emozionante fase della mia vita.

La didattica a distanza ha consentito di non interrompere l'attività didattica. Ritiene che il livello di preparazione sia stato lo stesso?
Ritengo che sia stata un’iniziativa molto importante per cercare di non fare perdere l’anno agli di studenti. Certamente il livello di apprendimento raggiunto online non è equiparabile a quello che si sarebbe potuto raggiungere in presenza, più che altro, per il fatto che mantenere la concentrazione alta davanti ad un computer per svariate ore è difficile, sia per gli studenti che per i professori; inoltre sono mancate le numerose ore di laboratorio, fondamentali per la piena comprensione teorica. È apprezzabile che molti professori si siano impegnati per continuare le spiegazioni e finire il programma nel migliore dei modi e che molti studenti non si siano lasciati andare per la consapevolezza dell’assicurata promozione.

Oltre allo studio, che passioni ha?
Non ho delle vere e proprie passioni, semplicemente se mi piace fare una cosa ci metto tutta me stessa. Sono una ragazza creativa che ama cucinare e, principalmente, uscire con gli amici e divertirsi. Per quanto riguarda lo studio, non sono un’amante, ma mi impegno nelle cose che faccio per riuscire al meglio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ha già in mente il suo immediato futuro?
Non si può mai sapere cosa succederà in futuro: per il momento ho fatto il Tolc-I per le materie scientifiche e ho intenzione di svolgere il test a settembre per la facoltà di Infermieristica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Per un numero sfiora il colpo da 500mila euro: giovane gioisce con una vincita al 10eLotto

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • Coronavirus, possibile stretta in vista: a rischio chiusura ristoranti, parrucchieri e palestre

  • "Qui non si entra con la mascherina", due multe per l'agenzia. Il titolare a Canale 5: "Non le pago"

  • Servizio delle Iene scopre un carabiniere forlivese adescatore di una 13enne

  • Covid-19, test sierologici rapidi gratis per studenti e famiglie: l'elenco delle farmacie

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento