rotate-mobile
Cronaca Forlimpopoli

Forlimpopoli, pensionati parte attiva della comunità: bando per incarichi sociali e culturali

l bando ed il relativo modulo - da presentare entro il 10 dicembre - sono già online

I pensionati possono e debbono rappresentare una forza attiva all'interno delle rispettive comunità e per questo l'amministrazione comunale di Forlimpopoli ha rinnovato l’avviso per l’affidamento di incarichi ai cittadini pensionati in progetti di attività socialmente utili per l’anno 2022. Possono partecipare i forlimpopolesi in pensione trai 55 e 75 anni, con idoneità psicofisica allo svolgimento del progetto, in possesso dei diritti civili e senza condanne o procedimenti penali in corso.

Gli operatori potranno essere coinvolti in attività sociali (sportello di segretariato sociale, assistenza anziani, attività educative e ricreative per bambini e giovani), in ambito scolastico (assistenza e trasporto minori, attraversamento stradale, pre e post scuola, referenza scolastica), in ambito culturale e sportivo (distribuzione del materiale informativo; apertura e sorveglianza di sedi espositive e assistenza per attività culturali, ricreative e sportive), ambito manutentivo (piccola manutenzione o guardiania) o archiviazione di pratiche comunali.

Le attività non sono da considerare volontariato, né rapporto di lavoro subordinato, ma inserimento sociale del pensionato nella società attiva; pertanto, per lo svolgimento dei compiti ad esse connesse viene corrisposto un compenso forfetario di 5 € lordi a fronte di un servizio che può variare indicativamente da un minimo di 10 ad un massimo di 70 ore mensili. Il bando ed il relativo modulo - da presentare entro il 10 dicembre - sono già online all'indirizzo: http://www.comune.forlimpopoli.fc.it/servizi/notizie/notizie_fase02.aspx?ID=7755ù

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forlimpopoli, pensionati parte attiva della comunità: bando per incarichi sociali e culturali

ForlìToday è in caricamento