Fratelli gemelli "maturi" col massimo dei voti, Alessandro: "La didattica a distanza non sostituirà mai l’insegnamento dal vivo"

Dice di se Alessandro: "Mi piace praticare sport come basket, pallavolo e nuoto, ma non a livello agonistico"

Lei, Asia, diplomata al Liceo Artistico e Musicale "Canova". Lui, Alessandro, "maturo" del Liceo Classico. Due Zecchini d'oro: sono infatti fratelli gemelli ed entrambi hanno superato l'esame di maturità con 100 centesimi. "Sono felice che sia io che mia sorella siamo riusciti a raggiungere questo ottimo traguardo - esclama Alessandro -. Abbiamo scelto la scuola superiore seguendo le nostre passioni e si è rivelata la scelta giusta".

Come mai ha optato per il Liceo Classico?
Ho scelto di frequentare il Liceo Classico indirizzo economico-sociale poiché ero molto interessato ad alcune materie come il diritto e le scienze umane. Inoltre ho potuto continuare lo studio dello spagnolo, lingua che mi ha sempre affascinato.

Come si è trovato in questi cinque anni?
Inizialmente ero un po’ timido, ma con il passare del tempo ho acquisito sicurezza e mi sono aperto con compagni e professori.La scuola ha giocato un ruolo fondamentale nella mia crescita personale.

Cioè?
Adesso sono consapevole che con tanto impegno si possono raggiungere tutti gli obiettivi che ci prefiggiamo.

Come sua sorella è anche lei appassionato di basket o ha altre passioni?
Mi piace praticare sport come basket, pallavolo e nuoto, ma non a livello agonistico. Gioco per svago e per tenermi in forma.

Durante il lockdown lei ed Asia vi siete sostenuti a vicenda?
Prima della quarantena, a causa dei rispettivi impegni, trascorrevamo poco tempo insieme. Durante il lockdown ho riscoperto il piacere di stare in famiglia e ho sfruttato la situazione per ripassare alcune materie con Asia.

Pro e contro della didattica a distanza?
I contro sicuramente sono stati molti: diverse ore trascorse davanti ad uno schermo, mancanza di rapporti umani dal vivo, stress dovuto a problemi tecnici degli strumenti digitali. Uno dei pro è stato capire l’importanza di “andare a scuola”. La didattica a distanza non potrà mai sostituire l’insegnamento dal vivo.

Emozionato alla maturità?
Certamente! Mi sono rilassato solo quando ho iniziato a discutere del mio elaborato sulle norme, le sanzioni e le garanzie giurisdizionali. Penso di aver trasmesso alla commissione d’esame la mia passione per questo argomento e ne sono soddisfatto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E dopo l’estate cosa farà?
Seguirò la mia passione per il diritto e mi iscriverò alla Facoltà di Giurisprudenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata non abbandona Corso Garibaldi: nuovo colpo al Lotto con un terno

  • Coronavirus, il bollettino domenicale: altri contagiati nel Forlivese

  • Coronavirus, ci sono i primi due studenti positivi: nessuna chiusura di classi e scuole

  • Coronavirus, altri quattro casi a Predappio. Tra i contagiati anche uno studente

  • Coronavirus, 5 pazienti in terapia intensiva. Scoppia un nuovo focolaio a Predappio

  • Denis Dosio, tanta sofferenza dietro il successo: confessione in lacrime al Grande Fratello

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento