Cronaca

Relazioni internazionali, dal Comune oltre 22mila euro: fondi anche per Wajir nel nome di Annalena Tonelli

È in previsione una nuova iniziativa per i progetti 2022 che dovranno sempre specificare chiaramente obiettivi, azioni sviluppate e risultati conseguiti

Tra le quindici associazioni che riceveranno dal Comune un contributo per le attività internazionali c’è il Centro Missionario Diocesano di Forlì. È l’esito del Bando pubblicato dall’Unità Progetti Europei e Relazioni Internazionali riguardante attività di solidarietà e cooperazione internazionale per l’anno 2021 che ha assegnato contributi per 22.464 euro. Il progetto che il Centro Missionario ha presentato, ammesso a ricevere 2-850 euro, riguarda la località di Wajir nel deserto a Nord-Est nel Kenya, dove la volontaria forlivese Annalena Tonelli – che nel 2003 ricevette dall’Unhcr il prestigioso Premio Nansen - realizzò il Centro di Riabilitazione che a tutt’oggi cura i bambini disabili. Con il contributo del Comune di Forlì la popolazione avrà maggior accesso all’acqua e ai servizi igienici.

"Sabato incontrerò la superiora regionale delle camilliane che gestiscono il Centro. Mi aggiornerà sulla realizzazione dei progetti - dichiara l'assessore alla Cultura e alle Politiche Internazionali Valerio Melandri -. In futuro vorrei un Premio per i forlivesi che si pongono al fianco dei più poveri e degli emarginati”. Ecco le altre Associazioni - con i rispettivi progetti - ammesse a ricevere i contributi: Fondazione Buon Pastore Caritas (azione sociale nella periferia poverissima di San Paolo), San Martino Aps (aattività ciclistica come inclusione sociale), Uomini Come Odv (corso di lingua italiana per l’integrazione), Comitato per la lotta contro la fame nel mondo (educazione nella scuola primaria in Madagascar), Amici della scuola S. Dorotea (pprogetto Orto di Pace), Centro di Solidarietà (Job Internet Point, per incrociare domanda e offerta di lavoro), Papa Giovanni XXIII (giovani per l’ecologia integrale), Città di Ebla (Educazione europea 2021), Masque (Fuorilogos), Arti per la non violenza, No.Vi.Art. (La musica un ponte fra i popoli), Sedicicorto: (18esimo Sedicicorto Forlì), Elsinor (attività internazionale 2021 al teatro Testori), Romagna Musica (promozione musica e cultura occidentale in Iran) e Soroptimist (azione di riciclo). È in previsione una nuova iniziativa per i progetti 2022 che dovranno sempre specificare chiaramente obiettivi, azioni sviluppate e risultati conseguiti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Relazioni internazionali, dal Comune oltre 22mila euro: fondi anche per Wajir nel nome di Annalena Tonelli

ForlìToday è in caricamento