Combattono il tumore, lo vincono e si sposano: la storia di Giulia e Simone conquista tutti

Una storia che ha avuto un coinvolgimento davvero inaspettato su un tema, quello del rapporto tra vita di coppia e malattia, di cui evidentemente occorre parlare di più

Nel venerdì di San Valentino, festa degli innamorati, l'Istituto Oncologico Romagnolo ha pubblicato l'ultima "puntata" della storia con lieto fine di Giulia e Simone, la coppia che ha affrontato con forza e coraggio un tumore al seno che ha colpito la 29enne di Soci. Un racconto che ha avuto un coinvolgimento davvero inaspettato su un tema, quello del rapporto tra vita di coppia e malattia, di cui evidentemente occorre parlare di più.

I due ragazzi con la loro semplicità, spontaneità, bellezza sono riusciti a mettere d'accordo tutti in una piattaforma, quella dei social, che da sempre divide più che unire e in cui a volte non si distinguono le storie vere da quelle finte. Nell'ultima puntata Giulia ha raccontato dell'ultima chemioterapia alla quale si è dovuta sottoporre. Era il 13 ottobre del 2017, un sabato, la fine di un incubo. Ma a quella data occorre dare un senso diverso, un significato che non abbia nulla a che fare con la malattia, per mettersi finalmente il cancro alle spalle.

Il 13 ottobre è stato scelto come giorno di nozze. Non nel 2018 ("avevo i capelli troppo corti e non mi volevo sposare con i capelli corti"). A due anni dalla chemio Giulia e Simone si sono sposati in chiesa. "Abbiamo dato un significato diverso a quella data", evidenzia Giulia. "Sono passate davanti tutte le sofferenze e tristezze provate - parla Simone -. Siamo arrivati qui. Chissà cosa verrà dopo". La famiglia vede due gatti ed un cane. Ma il progetto è di allargare la famiglia.

La storia di Giulia e Simone è arrivata dritta al cuore. "Il meraviglioso esempio di come la forza dell'amore possa fare la differenza - scrive ad esempio Silvia a commento del video pubblicato sulla pagina Facebook dello Ior -. Siete meravigliosi buona vita ragazzi". Simone conclude con un consiglio a chi sta attraversando un'esperienza simile a quella vissuta dalla coppia: "Siate coraggiosi, tenevi per mano sempre, a prescindere da tutto, ascoltatevi e guardatevi di più. Osservatevi e dialogate".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Pensioni dicembre: pagamento anticipato, il calendario per ritirarle alla Posta

  • Porta loro da mangiare, viene aggredito dai cinghiali che aveva "adottato": trasportato d'urgenza al Bufalini

  • Attaccato dai cinghiali che aveva "adottato": il 65enne non ce l'ha fatta

  • Dopo la morte del figlio, l'anziana titolare si ritira: la prima fabbrica di cioccolato della Romagna è in vendita

  • Violento schianto frontale sul rettilineo: grave una donna, soccorsa con l'elicottero

Torna su
ForlìToday è in caricamento