Tutto pronto per la prima all'Arena San Domenico: "Qui c'era un cortile trascurato"

Mancano poche ore alla prima all'Arena San Domenico, che dal primo luglio fino al 19 settembre ospiterà un nutrito calendario di spettacoli

"Un mese fa qui c'era un cortile trascurato". Mancano poche ore alla prima all'Arena San Domenico, che dal primo luglio fino al 19 settembre ospiterà un nutrito calendario di spettacoli che spaziano dalla messa in scena di commedie dialettali, da esecuzioni musicali di vario genere, dal jazz alla musica classica, alla presentazione di libri e manifestazioni musico-culturali. Martedì sera l'assessore alla Cultura, Valerio Melandri, ha effettuato con la sua squadra un sopralluogo per verificare lo stato degli allestimenti. La platea è stata completata con eleganza. Sono quasi duecento i posti a sedere.

A tenere a battesimo l'Arena sarà la prima di "Forlì Musica", festival articolato in sette appuntamenti. Alle 21,30 appuntamento con un concerto in prima nazionale assoluta (una co-produzione tra Arte Sella e ForlìMusica) dal titolo “Bach, Queneau, Esercizi e Variazioni”, nel quale vengono associate le Variazioni Goldberg di J. S. Bach e gli Esercizi Letterari di R. Queneau. L’appuntamento vedrà protagonisti Alessandro Quarta, Danilo Rossi, Mario Brunello e Alessio Boni. L'ingresso sarà a pagamento. Le biglietterie – che si troveranno al solito ingresso del San Domenico - funzioneranno nelle sere di spettacolo. Dove è possibile è bene privilegiare l’acquisto online. Le Compagnie forniranno tutte le informazioni sui biglietti degli spettacoli che mettono in scena (qui per dettagli https://www.comune.forli.fc.it/servizi/menu/dinamica.aspx?idArea=285576&idCat=285576&ID=285576).

Ci sono promozioni per chi acquista i biglietti; grazie all’offerta realizzata con Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì è possibile visitare i Musei San Domenico e Musei Civici - Forlì (Collezione civica e Pinacoteca in San Domenico, Collezione Verzocchi e le altre opere a Palazzo Romagnoli) e la mostra di Ulisse a un costo minore. La visita è effettuabile dalle 17 fino alla chiusura che eccezionalmente, avverrà alle 22,30 o, venerdì e sabato alle 23 (la biglietteria chiude un’ora prima e il lunedì è giorno di riposo). Questi i prezzi scontati: 3 euro anziché 5 per la visita alle Collezioni Civiche di Palazzo Romagnoli e del San Domenico; 13 euro anziché 15 per le Collezioni Civiche insieme alla mostra "Ulisse. L'arte e il mito" grazie alla Fondazione.

Per gli ingressi non è obbligatoria la prenotazione, "ma sempre preferibile, soprattutto quando l'ingresso è gratuito", spiega Melandri. Un chiarimento sull'utilizzo della mascherina: andrà indossata solo per raggiungere il posto e per uscire. "Gli appuntamenti si svolgono all'aperto, sotto le stelle - ricorda l'assessore -. Una volta seduti ci si gode lo spettacolo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Attaccato dai cinghiali che aveva "adottato": il 65enne non ce l'ha fatta

  • Porta loro da mangiare, viene aggredito dai cinghiali che aveva "adottato": trasportato d'urgenza al Bufalini

  • Muoiono in un incidente aereo quattro giorni dopo le nozze, lutto per un ex assessore

  • Meteo, dicembre debutterà col freddo e la neve: fiocchi in arrivo a bassa quota

  • Perde il controllo dell'auto e si ribalta: nuovo incidente sulla "Bidentina" - LE FOTO

Torna su
ForlìToday è in caricamento