Lite in Unindustria, appello di quattro big dell'industria: "Partecipate all'assemblea"

Lettera aperta di 4 "big" dell'industria sulla lite in corso in Unindustria Forlì-Cesena

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ForlìToday

Lettera aperta di 4 "big" dell'industria sulla lite in corso in Unindustria Forlì-Cesena

Sentiamo forte il bisogno di condividere con tutti voi alcune riflessioni sulla vicenda che coinvolge Confindustria Forlì Cesena,  e di far sentire chiara e forte  la nostra voce e la nostra convinta adesione al sistema associativo. In questi mesi  l'immagine e la credibilità della nostra associazione sono state duramente messe in dubbio da ripetuti attacchi strumentali, a tratti, anche violenti. La reazione però è stata compatta. 

Per noi far parte di un sistema unito e coeso, che si fonda sul rispetto delle regole e dell’etica e sull’obiettivo comune della crescita, è un grande privilegio cui però si accompagnano precisi doveri. Sono valori che da sempre sono parte fondante della nostra Casa comune Confindustria. Noi per primi ma abbiamo l’onere e la responsabilità di farli rispettare e perseguirli con determinazione. Vediamo che alcuni stanno contravvenendo a questi doveri e non riusciamo a comprenderne i motivi. 

 Confindustria è da sempre e deve continuare ad essere un attore sociale centrale per il territorio, al servizio unico di imprese e imprenditori che ne fanno parte e che ne condividono scelte e finalità, e non al servizio di pochi che la utilizzano per scopi personali. Non è solo una questione di etica e valori associativi, ma anche di convenienza e opportunità per le nostre aziende. 

Tutti noi imprenditori, a prescindere dalla dimensione, affrontiamo ogni giorno la competizione globale e le dure sfide che ci presenta. Il sistema Confindustria è chiamato ad accompagnare e sostenere le imprese, a fornire servizi innovativi e rivolti al futuro. Se le nostre associazioni non rispondono a queste esigenze, non vi sono alternative se non quella, bisogna dirlo con chiarezza, di cercare altrove  questo supporto. Non abbiamo bisogno di polemiche, di battaglie personali o egoismi che lasciano il tempo che trovano, ma di una visione condivisa che sia al servizio di tutte le aziende. 

E’ arrivato il momento di voltare pagina insieme e guardare al futuro in maniera costruttiva. Per questo l'Assemblea dell'11 maggio è importante ed è  il punto di partenza per costruire  una nuova Confindustria Forlì Cesena e tornare a guardare allo sviluppo di questo territorio e del suo sistema produttivo. Noi ci saremo e siamo sicuri che insieme a noi saranno presenti tutti gli imprenditori che credono in Confindustria e nei suoi valori e hanno a cuore le sorti delle imprese e un futuro di crescita per Forlì Cesena.
 

Sonia Bonfiglioli - Presidente Bonfiglioli Riduttori 

Emma Marcegaglia - A.D. Marcegaglia Specialties

Marco Mondini   - Direttore HR Electrolux Italia

Cesare Trevisani - Presidente Trevi 

Torna su
ForlìToday è in caricamento