Politica

"L’Alpi di Modigliana deve diventare una vertenza nazionale"

" La Alpi di Modigliana è una risorsa produttiva fondamentale per tutta la vallata del Tramezzo che non può essere considerata solo come una questione locale ma deve diventare una vertenza regionale e nazionale"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ForlìToday

"La risposta della Regione riguardante l’Alpi di Modigliana ci vede parzialmente soddisfatti. Crediamo infatti che la Regione oltre a costatare la difficoltà economica in cui si trova l’azienda, debba sollecitare e promuovere un tavolo tra tutte le parti: lavoratori, sindacati, associazioni di categoria, proprietà ed Enti Locali affinché si trovi una soluzione in grado di garantire l’attuale livello occupazionale. La Alpi di Modigliana è una risorsa produttiva fondamentale per tutta la vallata del Tramezzo che non può essere considerata solo come una questione locale ma deve diventare una vertenza regionale e nazionale.

Più in generale, per uscire dall’attuale crisi e rilanciare l’economia occorre un piano di investimenti pubblici che incentivi, per esempio nel settore edilizio e del legno, il risparmio energetico e che riconverta in senso ecologico le nostre produzioni. Ad oggi, i nostri edifici pubblici e privati hanno un consumo energetico abnorme e nemmeno paragonabile a quelli tedeschi e svedesi, causando enormi costi e una dipendenza patologica dall’estero, e le risorse risparmiate rendendo efficienti le nostre abitazioni ci permetterebbe di coprire di gran lunga gli investimenti iniziali dello Stato.

Del resto, i fondi per attivare questo circuito virtuoso ci sono, basterebbe non acquistare gli F35 e risparmiare su opere dannose come il TAV oppure mettere un tetto alle pensioni d’oro di migliaia di euro e tassare i grandi patrimoni improduttivi. Insomma, se da una parte occorre che a livello locale si trovino tutte le risorse disponibili per salvare l’occupazione e le produzioni con gli incentivi e gli ammortizzatori sociali esistenti, dall’altro è necessario ridistribuire la ricchezza concentrata sempre di più in poche mani attuando una profonda riconversione ecologica e sociale dell’economia".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"L’Alpi di Modigliana deve diventare una vertenza nazionale"

ForlìToday è in caricamento