menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Presidenza Romagna Acque, Balzani durissimo: "Sceglieremo persone competenti e non pattume politico"

Continua il botta e risposta sulla presidenza di Romagna Acque, che negli ultimi giorni sta infuocando la politica locale. Questa volta il primo cittadino di Forlì Roberto Balzani va giù pesante, con una nota sulla sua bacheca Facebook che intitola "Tortello magico e poltrone"

Continua il botta e risposta sulla presidenza di Romagna Acque, che negli ultimi giorni sta infuocando la politica locale. Questa volta il primo cittadino di Forlì Roberto Balzani va giù pesante, con una nota sulla sua bacheca Facebook che intitola "Tortello magico e poltrone". Da una parte i sindaci di Forlì, Cesena, Ravenna e Rimini, che sembrano 'tifare' per il designato riminese, Tonino Bernabè e, dall'altra, prima le Associazioni di categoria, poi il presidente e il vicepresidente della Provincia di Forlì-Cesena, che vorrebbero che la carica restasse in provincia.

E proprio contro Bulbi e Russo che si scaglia il sindaco, che scrive: "Insomma, le cose stanno così. Se, nelle partecipate in cui il Comune di Forlì è minoranza, il sindaco cerca di accordarsi sulle politiche con gli altri sindaci del territorio, sarebbe inciucio. Se non lo fa, è un isolato che non condivide la vita del territorio. Questa è la tesi del Tortello Magico, espressione dei politici di professione che governano la Regione e la maggior parte degli enti locali, occupando posti e prebende relative da decine di anni".

"Quando i posti li perdono, in genere non restano disoccupati, ma c'è qualche generosa cooperativa o associazione di categoria che li accoglie, dando loro uno stipendio. - accusa pesantemente Balzani -  Alla faccia dei disoccupati veri, che restano con un palmo di naso. Ora il comune di Forlì, per Romagna Acque e per Start, sceglierà persone competenti e con i titoli a posto, non pattume di partito. Se altri lo farà, Rimini, o chissà chi, se ne assumerà la responsabilità di fronte ai propri elettori. Questo è quanto è possibile fare, oggi, nel fantastico regno del Tortello Magico. Quello che ha "vinto" le elezione di febbraio".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento