menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Santa Sofia prepara la riapertura dei parchi: "Grazie ai volontari stiamo rimettendo tutto a nuovo"

Fino al 4 maggio sono in vigore le restrizioni imposte con il Dpcm del 10 aprile, che consentono spostamenti solo per motivi di lavoro o di impellente necessità e vietano assembramenti di persone e l'accesso a parchi e giardini pubblici

In vista di un possibile, graduale allentamento nelle misure restrittive adottate per contrastare la diffusione del Covid-19, il Comune di Santa Sofia si sta già muovendo per avere parchi e giardini fruibili non appena le leggi lo permetteranno. In questi giorni, infatti, il Comune sta procedendo alla sistemazione dei parchi cittadini e delle relative aree gioco, sottoposte ad una manutenzione da parte degli Operai Comunali coadiuvati da un gruppo di volontari santasofiesi, regolarmente iscritti all'Albo Comunale dei Volontari.
 
"Stiamo approfittando di queste belle giornate di sole per eseguire tanti lavori di manutenzione - dice il sindaco Daniele Valbonesi - e grazie all'aiuto dei volontari, stiamo rimettendo a nuovo tutti i parchi e le aree verdi del comune. Speriamo che nel mese di maggio sia possibile un graduale ritorno alla normalità e immaginiamo che in molti non vedano l'ora di potere trascorrere qualche ora all'aria aperta".

"D'altro canto - prosegue l'assessore alle politiche sociali Ilaria Marianini - gli spazi aperti avranno certamente un ruolo fondamentale per la ripresa della socialità di grandi e piccini. Stiamo ragionando sulla riorganizzazione dei servizi educativi e dei servizi a sostegno delle famiglie, come il Centro Estivo, che per il 2020 dovremo inevitabilmente ripensare. Credo che i parchi e i giardini ci possano venire incontro in questa delicata fase, per questo abbiamo deciso di sottoporli a manutenzione in modo da potervi accedere non appena sarà finita la fase di emergenza".

Fino al 4 maggio sono in vigore le restrizioni imposte con il Dpcm del 10 aprile, che consentono spostamenti solo per motivi di lavoro o di impellente necessità e vietano assembramenti di persone e l'accesso a parchi e giardini pubblici.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento