rotate-mobile
WeekEnd

Festa del falò, Palio dell'uovo, Carnevale delle meraviglie, Tesori aperti: weekend fra tradizioni, scoperte e divertimento nel forlivese

Ci sono anche le Giornate nazionali delle Case dei personaggi illustri, sabato e domenica, dedicate al tema “Memorie in viaggio”: due giorni in cui le case museo apriranno le porte per consentire al pubblico di scoprire le dimore dei grandi che sono nati o hanno vissuto sul territorio

A Rocca San Casciano torna sabato e domenica l'atteso appuntamento con  la tradizionale Festa del Falò: con l’accensione di giganteschi fuochi in competizione fra i due Rioni, circondati da un suggestivo spettacolo pirotecnici, ci si ritrova immersi in un’atmosfera davvero magica. La competizione continua con le sfilate di carri allegorici e si conclude con i balli in piazza fino a notte fonda. Ma ecco tutti gli eventi del fine settimana.

"Il Carnevale delle meraviglie" arriva a Forlì dopo il rinvio per maltempo: sono previste otto postazioni fisse, con artisti di strada, circensi, maghi, giocolieri e cinque parate itineranti con trampolieri, animali fantastici e personaggi dei cartoni animati. Slittata anche a Tredozio la giornata finale della Sagra e Palio dell’Uovo: domenica gli appartenenti ai 4 rioni del paese Borgo, Casone, Nuovo e Piazza sfileranno mascherati per mostrare il lavoro fatto durante questi mesi e poi si scenderà nel fiume dove si disputeranno le classiche gare del Palio dell’Uovo.

Alla scoperta del territorio

Le Giornate nazionali delle Case dei personaggi illustri, sabato e domenica, quest’anno sono dedicate al tema “Memorie in viaggio”: due giorni in cui le case museo di tutta Italia apriranno le porte per consentire al pubblico di scoprire le case dei grandi che sono nati o hanno vissuto nel nostro Paese. Sul territorio apriranno le porte Casa Artusi e Casa Bertozzi a Forlimpopol e il Museo Civico Don Giovanni Verità a Modigliana. Tesori Aperti 2024 torna a Castrocaro Terme e Terra del Sole fino a domenica con nuove esperienze e un ricco programma di iniziative rivolte a famiglie e visitatori: tra le sorprese più attese, le escursioni del sabato alla riscoperta del sito di Monte Poggiolo, frequentato fin dal paleolitico, e all'oasi naturalistica privata del Dottor Gotti, il Dottore che piantava gli alberi, massimo esperto di rewilding e di patrimonio paesaggistico locale.

In occasione delle celebrazioni dei primi vent’anni dell’Ospedale “Morgagni-Pierantoni” arriva una passeggiata alla scoperta di fatti e misfatti di coloro che sono stati i luminari della scienza medica forlivese, italica e mondiale, per raccontare la storia di medici, dottori e anche di qualche ciarlatano: sabato la passeggiata sarà condotta da Daniela Goldoni e Gabriele Zelli. Tornano le visite guidate alla scoperta del Cimitero Monumentale di Forlì, nella prima domenica del mese, quando le guide di Confguide Forlì-Cesena accompagneranno i visitatori in un percorso sulla storia di Forlì attraverso le tombe dei personaggi illustri presenti all’interno del Cimitero forlivese che dal 2023 è stato riconosciuto dalla Regione Emilia-Romagna come luogo di rilevanza storico-artistica e culturale.

In musica

La rassegna “Organi Callido a Forlì” prosegue venerdì alla Chiesa del Suffragio, con il concerto dell’organista Luca Scandali, con un programma incentrato sugli “Influssi italiani in Europa”, dopo un intervento del musicologo Elia Pivetta. Doppio appuntamento sabato a Forlì e domenica a Meldola con i Concerti per la pace: un cast artisti di assoluto rilievo debutterà con un concerto barocco e l’esecuzione del famoso “Gloria” di A.Vivaldi (RV589). Protagonisti dell’esecuzione sono il maestro Omar Brui, direttore del Coro Città di Forlì, il quale dirigerà una formazione corale allargata ad una cinquantina di coristi, inserendo anche il Coro Città di Meldola, entrambi, accompagnati dall’Orchestra Barocca, “Sezione Aurea”. Domenica  all’Enoteca Bistrot Colonna di Bertinoro nuovo appuntamento con il Sunday Jazz Brunch: a seguire si terrà l’evento conclusivo della programmazione del “Dai de jazz club inverno-primavera 2024” con il Mark Turner Quartet che proporrà un set che, sulle tracce dell’album “Return from the Stars” (2022), comprenderà le nuove composizioni, presenti nella prima incisione dal vivo del Quartet, “Live at the Village Vanguard” (2023). Domenica il Teatro "Andrea Dragoni" di Meldola ospiterà un concerto dei Tequila Sunrise, la band che propone una vasta selezione di brani degli Eagles, il cui ricavato andrà a favore del Progetto Margherita, iniziativa portata avanti da diversi anni dall'Istituto Oncologico Romagnolo, per offrire gratuitamente una parrucca alle donne che durante la malattia oncologica affrontano il momento della caduta dei capelli.

Teatro e dintorni

Cosa può succedere a delle signore di una certa età che si vedono regolarmente al bar per parlare e sparlare di quello che le circonda? Da questa domande si dipana la trama di "Sono state quelle del bar", portato in scena dal Teatro delle Forchette, venerdì al Teatro Verdi di Forlimpopoli, testo e regia di Vally Sedioli. Sabato alla Fabbrica delle Candele arriva l'evento "Costruiamo insieme la Forlì di domani - Giovani e creatività nella Fabbrica del futuro": le classi delle scuole superiori  e le associazioni culturali e degli under 35saranno protagoniste attraverso workshop interattivi e sessioni di brainstorming con relatori d’eccellenza, come Marco Sabiu, direttore d'orchestra e compositore, Luca Pagliari, giornalista e storyteller,  Federico Bellini, drammaturgo, e Giovanni Ortoleva, giovane attore.

In mostra

Al San Domenico di Forlì è aperta la mostra Preraffaelliti. Rinascimento moderno, diretta da Gianfranco Brunelli e a cura di Elizabeth Prettejohn, Peter Trippi, Francesco Parisi e Cristina Acidini: attraverso circa 300 opere tra dipinti, sculture, disegni, stampe, fotografie, mobili, ceramiche, opere in vetro e metallo, tessuti, medaglie, libri illustrati, manoscritti e gioielli, la mostra racconterà questa storia affiancando per la prima volta, grazie ai generosi prestiti concessi dai musei europei, una consistente rappresentanza di modelli italiani, tra cui opere di antichi maestri, alle opere britanniche.

"Picta - Premio Città di Castrocaro Terme e Terra del Sole" torna a nobilitare la scena culturale fino a sabato con una formula rinnovata e arricchita nei contenuti e nella veste formale: il cinquecentesco Palazzo pretorio di Terra del Sole sarà il cuore pulsante di una manifestazione caratterizzata da grandi numeri con una novantina di opere in mostra, realizzate da oltre trenta artisti provenienti dall’Italia e da oltreconfine, mentre quattordici saranno gli eventi collaterali tra incontri, dibattiti, esposizioni, concerti, laboratori per bambini.  La Sala Mostre “Mario Bertozzi” nella Rocca Albornoziana di Forlimpopoli, ospita da sabato pomeriggio la mostra “Dal buio” del giovane artista Millo: il titolo al quale si richiama la selezione di oltre venti opere in rassegna - alcune di grande formato - trae spunto da una personale esperienza di vita, e attribuisce alla mostra un particolare significato anche sul piano comunicativo. La realtà colta e filtrata dal sentimento, viene resa dal giovane pittore in immagini fantastiche e visionarie, straordinariamente attraenti grazie ad un linguaggio espressivo del tutto personale basato sulla forza primaria del colore e sull’incisività del segno. 

Mostra personale di fotografia naturalistica di Fabio Savini “Fascino incompreso – Mostra fotografica su Anfibi e Rettili”, da sabato, allo Spinadello - Centro Visite Partecipato: gli anfibi e rettili, così come accade verso ciò che non si conosce, sono creature spesso temute e incomprese; eppure sono animali che possono essere utili all’uomo e alcune specie sono indicatori dello stato di salute degli habitat in cui vivono. "La Vita Possibile" una mostra navigante dell’artista Gianluca Costantini è visitabile presso il MAF di Forlimpopoli: le opere dell'artista sono state esposte sulla Ocean Viking di Sos Méditerranée, 50 tavole di disegno civile, erano appese sul ponte, nella clinica di bordo e nello “shelter”, lo spazio protetto dove trovano riparo donne e bambini soccorsi  durante la prima missione dell’anno, dalla partenza da Ravenna fino al successivo sbarco ad Ancona il 10 gennaio. 

Qui tutti gli eventi in programma nella nostra sezione: "Cosa fare in città"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa del falò, Palio dell'uovo, Carnevale delle meraviglie, Tesori aperti: weekend fra tradizioni, scoperte e divertimento nel forlivese

ForlìToday è in caricamento