Storia, storia

  • Gli studenti del "Camelia Matatia" ciceroni del Risorgimento per le vie del centro storico

  • Il 1849, l'anno delle democrazie: a Palazzo Pretorio messa a dimora la "Rosa di Anita"

  • Quando il sobborgo Mazzini s’immolò per Forlì

  • Anche a Terra del Sole la rosa "Anita Garibaldi", il sindaco: "Un gesto commovente"

  • Crudo, cotto, cucinato: Massimo Montanari racconta le pratiche alimentari, fra natura e cultura

  • Quando Mussolini inaugurò il Monumento ai Caduti in piazzale della Vittoria (affacciandosi al balcone di piazza Saffi)

  • Forlì ricorda l'Europeista Alessandro Schiavi con un incontro

  • "I forlivesi leggono la loro storia", la Guida raccontata di Giuliano Missirini in versione audio

  • Quando San Giorgio salvò dalle bombe le opere della Pinacoteca

  • Incontro con Mirco Dondi a 50 anni dalla strage di Piazza Fontana

  • Re Gioacchino in Forlì

  • Le domeniche dedicate alla storia attirano: in 1500 al Museo del Risorgimento

  • Dal palco al documentario: parte la raccolta fondi dello spettacolo forlivese sul muro di Berlino

  • Prima di divenire santo, Pellegrino era un acceso anticlericale

  • Ultimo appuntamento con l'itinerario patriottico e risorgimentale per il centro di Forlì

  • Rievocazioni e battaglie: Terra del Sole rivive i fasti del medioevo con Eliopoli

  • Il Museo Don Giovanni Verità di Modigliana entra a far parte delle Case della Memoria

  • Quando all’Ospedaletto sostava il tramway

  • Prendere forma il Parco Archeologico di Galeata. Si avvicina il via dei lavori

  • Cibo e alimentazione nel mondo antico: conoscere il passato per affrontare il presente

  • San Mercuriale come Notre Dame nel 1173. Ma la basilica è ancora in piazza Saffi

  • Quarant'anni dopo la classe si ricompone: tra abbracci, flashback e il pensiero alla compagna che non c'è più

  • Quando al Buon Pastore nacque la carità forlivese

  • Risorgimento incompiuto: conferenza "Arte e questione sociale (1861-1911)" alla Sala Melozzo

  • Dalle origini ad oggi: il Circolo Cooperatori romagnolo ricostruisce la storia delle Case del Popolo