Venerdì, 25 Giugno 2021
WeekEnd

Weekend intenso sul territorio, dallo sport alla natura: ecco cosa fare a Forlì e dintorni

Tornano gli appuntamenti del weekend, che da venerdì a domenica, spaziano in tutte le direzioni: musica, escursioni, degustazioni, sport, autoraduni. Eventi per tutti i gusti da scoprire

Le opportunità per questo weekend sono adevvero tante, ad esempio torna a Forlì la manifestazione "Lo sport fa centro", Fattorie aperte 2021, propone la seconda data domenica, ma questo è solo un assaggio. Ecco tutto quello che si può fare a Forlì e dintorni, venerdì, sabato e domenica.

LO SPORT FA CENTRO - Sabato e domenica la piazza di Forlì torna ad animarsi con la manifestazione "Lo sport fa centro": ci saranno dimostrazioni per tutti i gusti, dal tennis al softball, dal golf al parkour. All'interno dell'evento troverà spazio  anch e"Cammina Cammina la salute si avvicina", iniziativa di promozione della camminata, con abbinato un concorso riservato alle classi 1e, 2e e 3e primarie.In occasione della manifestazione, domenica si potrà poartecipare a due camminate culturali guidate da Gabriele Zelli alla scoperta della città

DANTE - Come ogni weekend il sommo poeat è protagonist,  non solo nelle mostre a lui dedicate, ma di una serie di eventi. Domenica a Palazzo Albicini, l'Associazione Forlì per Giuseppe Verdi e la Società Dante Alighieri - Comitato dei Territori di Forlì-Cesena, nell'ambito del programma concertistico "Dante all'Opera. La poesia dantesca come fonte di ispirazione nella musica lirica", presentano "Inferni e Paradisi agli albori della musica romantica".  Le guide del Cammino di Dante, in questo anno di celebrazioni per ricordare i 700 anni dalla morte del Sommo Poeta, propongono una serie di itinerari per rendere omaggio al padre della lingua italiana e riscoprire alcuni borghi romagnoli. Sabato alla scoperta della 'Forlì dantesca'  e domenica' Quale Borgo? Dovadola'.

NATURA, ARTE E CIBO E AUTO ELETTRICHE -  Seconda domenica per Fattorie Aperte 2021. Ogni fattoria ha una scheda di presentazione con percorsi e laboratori, contatti e sito web.  Ecco le realtà aperte sul territorio forlivese domenica 30 maggio.  Sempre domenica "Teslari Romagnoli" organizza un secondo raduno 100% elettrico. Dopo il successo del primo evento, gli organizzatori hanno deciso di ripeterlo, avendo come meta principale la Diga di Ridracoli. Si terrà, ancora domenica,  a Modigliana Vecchia,  “Un bel dì di maggio”, manifestazione culturale che ospiterà percorsi tra arte, cibo, musica. L’evento, immerso nel suggestivo borgo modiglianese, vedrà protagonisti diverse personalità dell’arte, coinvolte dalla ceramista Paola Bandini, curatrice dell'evento. Venerdì all'Azienda agricola Casadei di Predappio, sarà organizzato un aperitivo in vigna a base di pane, olio e vino; cibi simbolo della dieta mediterranea che mettono d’accordo essere e benessere, ambiente e sviluppo, uomo e territorio, gusto e sostenibilità. Amnesty Intrnational celebra i 60 anni,  a Forlì per questa ricorrenza è stato decico di piantare un 'Albero dei diritti umani', sabato, al Parco Urbano di Forlì.

Cosa fare a Cesena nel weekend

Cosa fare a Ravenna nel weekend

Cosa fare a Rimini nel weekend

MUSICA - Venerdì alla Chiesa della Santissima Trinità di Forlì, si terrà un concerto d'organo con brani di Johann Sebastian Bach, R. Behrens, L. Couperin, G. B. Fasolo, J. J. Froberger, F. P. Ricci, J. P. Sweelick e intermezzi in canto gregoriano; all'organo Pietro Cattaneo, voci di A. Dianori, D. Gobbato, R. Savorelli. Tornano in presenza con il pubblico, nella sala Sangiorgi dell'iIstituto Musicale "Angelo Masini"  anche i saggi finali dell'anno scolastico 2020/2021 che proseguono anche venerdì sera. Riparte la stagione estiva del Parco Terme Panighina, domenica la serata al ristorante 'Il Parco' sarà animata da musica e video revival anni ’80 e ’90.

INCONTRI ON LINE E NOTTE DEI LICEI CLASSICI - Venerdì è in programma la 'Notte nazionale del Licei Classici 2021', un evento che coinvolge oltre 200 Licei Classici italiani, sostenuto dal MIUR e dall'AICC, con proposte culturali elaborate dagli studenti. L'evento si svolgerà necessariamente online, e in orario pomeridiano, ma il Morgagni di Forlì ci sarà, sul proprio canale Youtube. Sabato, invece, in collegamento con la Cucina di Casa Artusi e in collaborazione con l’Associazione Mariette di Forlimpopoli, Carla Brigliadori, esperta di storia e cultura dell’alimentazione  e responsabile dei corsi pratici presso la Scuola di Cucina di Casa Artusi, illustrerà l’esecuzione di alcune ricette esemplari della cucina di casa"Educazione e scuola nel secondo Ottocento" è il tema del convegno a cura della Fondazione Emilio Rosetti di Forlimpopoli,  che si terrà venerdì, con l'intenzione di aprire una pagina fondamentale dell’epoca in cui fu attivo Rosetti.

MOSTRE - Prosegue anche in questo weekend la grande esposizione dedicata a Dante Alighieri, ai Musei San Domenico di Forlì, che propone un ricchissimo percorso espositivo che va dal Duecento al Novecento: "Dante. La visione dell'arte". Sempre dedicata al sommo poeta, saraà visitabikle solo fino a domenica,  l'esposizione allOratorio San Sebastiano di Forlì, "L'ombra del beato regno - Purgatorio e Paradiso": degli artisti Mario Sughi (Nerosunero) e Andrea Mario Bert, voluta dall’associazione Olvidados, composta da un gruppo di giovani, studenti e professionisti forlivesi. Altra esposizione dedicata a Dante Alighieri,  nel centro di Forlì,  “Ahi serva Italia, di dolore ostello. La fortuna di Dante nel ventennio”, che espone pezzi di collezioni private.

Sabato e domenica alla Galleria Wundergrafik, a pochi passi dai Musei San Domenico, inaugura la mostra ‘Malandri Ritrovata’, dedicata alla pittura di Miria Malandri.  Prosegue negli spazi di Arte al Monte a Forlì l'ultimo progetto artistico di Paolo Poni, "Opera Omgnia. Tutto Poni a colori": un viaggio poetico attraverso il quale l'autore accompagna utilizzando  i colori e i materiali che diventano attori improvvisati. Si conclude domenica, allo spazio d'arte Angolo Mazzini la mostra "Ave Eva evviva per sempre", personale di pittura di Anny Wernert.  Alla Galleria d'Arte Farneti di Forlì si può visitare una mostra dedicata all'artista forlivese Maceo Casadei. In "Maceo - Passaggi" la tradizione figurativa dell'ottocento, nei suoi percorsi tra natura e sentimento, rivive nelle suggestioni che solo la vera arte sa evocare. Sonìlo fino a  sabato la Galleria Manoni 2.0 di Forlì ospiterà la mostra "L'arte che plasma il metallo. Sbalzi dell’artista Gianni Cinciarini” a cura di Massimiliano Zuppone e Alessandra Righini, in collaborazione con le figlie Barbara e Cristina Cinciarini. L'esposizione intende valorizzare soprattutto le opere in sbalzo per il loro particolare pregio a livello di tecnica, di ideazione e realizzazione. Allo spazio "Candischi" di Forlì è visitabile a mostra' Galbuli', che raccoglie opere di sei artisti: Andrea Bozzi, Sergio Gutiérrez, Cristiano Pinna, Iacopo Raggi, Francesco Selvi e Alberto Stambazzi. È una mostra musicata, un’installazione che comprende opere di pittura, disegno, illustrazione e scultura.

Sabato alla Galleria "Luigi Michelacci",  Meldola, verrà aperta al pubblico la mostra fotografica "Ricordi in bianco e nero" di Tonino Simoncelli. Sia sabato che domenica sarà visitabile, a Rocca San Casciano, la mostra delle fotografie di Steve Mc Curry, esposte alla scuola Licinio Cappelli, arrivata direttamente da Atlanta.  Al Maf - Museo Archeologico di Forlimpopoli si potrà ammirare l’esposizione di Vittorio Presepi intitolata' Viaggi e racconti di una pagina bianca', a cura di Angelamaria Golfarelli. Sempre a Forlimpopli, alla Galleria d'arte "A casa di Paola" è allestita fino a domenica  "Il fascino di un fiore", l'esposizione di una nutrita serie di opere di noti artisti dal primo ‘900 alla più stretta attualità: Licinio Barzanti, Mario Bertozzi, Cesare Camporesi, Maceo Casadei, Silvano D’Ambrosio, Miria Malandri, Pasquale Marzelli, Gianna Nardi Spada, Ugo Pasini, Enzo Pasqui, Osvaldo Piraccini, Aurelia Valmaggi, Irene Ugolini Zoli. Al Palazzo Pretorio di Terra del Sole si può invece visitare la mostra "Gustave Dorè e la Divina Commedia - Una ricerca sull'immagine fra cinema e incisione", organizzata per la Pro Loco di Terra del Sole in occasione del 700° anniversario della morte di Dante Alighieri, da "La Maya Desnuda" di Forlì. E' riaperta al pubblico su appuntamento, ma solo per un gruppo sopra le 20 unità, la mostra "Il paese dei Mussolini. Luigi, Alessandro e Benito" allestita alla Casa natale Benito Mussolini di Predappio, dove si potranno ammirare documenti inediti, lettere e fotografie.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Weekend intenso sul territorio, dallo sport alla natura: ecco cosa fare a Forlì e dintorni

ForlìToday è in caricamento