rotate-mobile
Giovedì, 25 Aprile 2024
WeekEnd

Commercianti per un giorno, mercatino piemontese, mostra al San Domenico e degustazioni: weekend variegato nel forlivese

Eventi per tutti i gusti e per tutte le età, con una grande varietà di scelta soprattutto per quanto riguarda gli spettacoli teatrali dove spicca  "Ginger & Fred" con Monica Guerritore al Teatro Diego Fabbri di Forlì

Commercianti per un giorno in Fiera, la grande mostra del San Domenico, laboratori di degustazioni, spettacolo sui pattini a rotelle e tanto altro nell'ultimo weekend di febbraio nel forlivese. Eventi per tutti i gusti e per tutte le età, con una grande varietà di scelta soprattutto per quanto riguarda gli spettacoli teatrali dove spicca  "Ginger & Fred" con Monica Guerritore al Teatro Diego Fabbri di Forlì

La grande mostra al San Domenico

Da sabato arriva al San Domenico di Forlì la mostra Preraffaelliti. Rinascimento moderno, diretta da Gianfranco Brunelli e a cura di Elizabeth Prettejohn, Peter Trippi, Francesco Parisi e Cristina Acidini: attraverso circa 300 opere tra dipinti, sculture, disegni, stampe, fotografie, mobili, ceramiche, opere in vetro e metallo, tessuti, medaglie, libri illustrati, manoscritti e gioielli, la mostra racconterà questa storia affiancando per la prima volta, grazie ai generosi prestiti concessi dai musei europei, una consistente rappresentanza di modelli italiani, tra cui opere di antichi maestri, alle opere britanniche.

Enogastronomia e fiere

Fa tappa alla cantina Poderi Morini il cartellone di eventi e incontri “Sulla buona Strada” organizzato dalla Strada del Sangiovese per unire i vini e i prodotti tipici del territorio ai tesori artistici, culturali e naturalistici romagnoli: sabato alla cantina forlivese un laboratorio di degustazione vino e cioccolato in cui i vini autoctoni di Alessandro Morini incontreranno le creazioni artigianali della maître chocolatier Francesca Caon, medaglia d’argento agli International Chocolate Awards 2023. Torna alla Fiera di Forlì Commercianti per un giorno, l’appuntamento con il risparmio e l’acquisto utile e intelligente: domenica i padiglioni di via Punta di Ferro si apriranno alla manifestazione totalmente ed esclusivamente dedicata ai privati senza partita Iva, associazioni, enti di beneficenza i quali, per un'intera giornata, potranno vendere, comprare o scambiare merci e prodotti di loro proprietà. Il Mercatino regionale piemontese, fiera itinerante delle eccellenze enogastronomiche piemontesi, sarà invece di scena sabato e domenica in Piazza Saffi, con i prodotti tipici del territorio, attraverso aziende d’eccellenza che propongono prodotti non facilmente reperibili in commercio.

Spettacolo sui pattini

Domenica si svolgerà a Forlì il campionato interprovinciale di pattinaggio a rotelle UISP, evento sportivo che coinvolge atleti provenienti da diverse province, con l'obiettivo di promuovere e valorizzare questo affascinante sport: ad ospitare gli atleti sarà il Pattinodromo di Via Ribolle dove sono attese 11 rappresentative, con circa 90 atleti che si sfideranno a colpi di coreografie, acrobazie e salti.

Sui palchi dei teatri

A conclusione del progetto speciale “Officina Comica”, venerdì sul palco della Sala Teatro della Fabbrica delle Candele, verrà presentato lo spettacolo “Tutti a pezzi”: le ragazze e i ragazzi che hanno partecipato al laboratorio si esibiranno in una personale rielaborazione di alcuni testi di Ettore Petrolini, indiscusso istrione comico del 900 di cui quest’anno si celebra il 140° anno dalla nascita, spettacolo condotto da Enrico Zambianchi. Venerdì la Sala parrocchiale "Stefano Garavini" di San Martino in Villafranca, ospita la Compagnia La Mulnela di Santarcangelo di Romagna con la commedia dialettale "Mezabota e la quistioun de su didoun": si tratta dell'ultimo appuntamento della rassegna "4 sbacarêdi cun e' nostar dialet", organizzata dalla Pro Loco San Martino, che ha fatto registrare per ogni serata il tutto esaurito.

 "Ginger & Fred" con Monica Guerritore arriva al Teatro Diego Fabbri di Forlì sabato e domenica: adattato dalla stessa Monica Guerritore (che cura anche la regia) dal testo di Federico Fellini, Tonino Guerra e Tullio Pinelli su cui fu realizzato l’omonimo film, capolavoro cinematografico del Maestro riminese, vede in scena, oltre alla stessa Guerritore nel ruolo di Ginger, Massimiliano Vado nel ruolo di Fred e una numerosa compagnia formata da Alessandro Di Somma, Mara Gentile, Nicolò Giacalone, Francesco Godina, Diego Migeni, Lucilla Mininno, Valentina Morini, Claudio Vanni. Torna al teatro Maria Graffiedi della Parrocchia di San Nicolò a Vecchiazzano, un altro big della comicità italiana, questa volta targata Zelig:  chiudere la mini rassegna, sabato, ci sarà Leonardo Manera. Colonna storica della trasmissione Zelig in tv, la comicità di Manera, oltre che di monologhi, è ricca di personaggi che hanno fatto ridere milioni di persone: da Adriana Adriana a Donato Sprecacenere, da Peter fino ad arrivare ai polacchi Petrektek e Kripztak, sono solo alcune delle ‘maschere’ che Leonardo ha indossato nel corso della sua carriera. 

Il Teatro Comunale di Predappio alza il sipario venerdì sulla stagione dialettale con una delle compagnie storiche del territorio forlivese, la Compagnia d'la Zercia, con “Ridar da murì” tre atti brillanti di Paolo Maltoni: la commedia tratta di una vicenda familiare tutto sommato semplice ma abbastanza diffusa tra le nostre famiglie patriarcali fino a qualche decennio fa. Marco Falagusta sale sullo stesso palco, sabato, con lo spettacolo "Non ci facciamo riconoscere": cosa significasse esattamente questa frase che i genitori degli anni '70, '80 e '90 ritenevano buona per tutte le circostanze nelle quali bisognasse richiamare i figli ad un comportamento comunque diverso, è rimasto un mistero. La rassegna A Teatro in Famiglia del Dragoni di Meldola prosegue sabato con lo spettacolo "Chi ha paura di Denti di ferro?" della compagnia TCP Tanti Cosi Progetti: la pièce trae le sue origini da un racconto della tradizione popolare della Turchia ed è scritta da Antonella Piroli e Danilo Conti che ne è anche interprete. Anche al Teatro Mentore di Santa Sofia parte la rassegna dedicata alle famiglie: il primo appuntamento è sabato con “I musicanti di Brema” messa in scena da Teatro Perdavvero con Marco Cantori e Giacomo Fantoni.

Tutto esaurito in poche ore per lo spettacolo "Purbión di Romagna", che l’attore e autore cesenate Denis Campitelli porterà in scena domenica  al teatro Novelli di Bertinoro, nell’ambito della rassegna “I pomeriggi del bicchiere”: il testo mette insieme poesie, monologhi e aneddoti in dialetto romagnolo, rassicurante lingua di casa, che aiuta a ritrovare la strada nella nebbia – il ‘purbiòn’ – che avvolge da sempre l’uomo. Sempre domenica in scena al Testori un classico del teatro italiano diretto da Michele Sinisi: Sei personaggi in cerca d'autore di Luigi Pirandello, che nel tempo sono passati da essere una pietra di scandalo a testo “classico”, da matinée per le scuole, un pezzo da museo della letteratura italiana.  Mettere in scena questo testo oggi significa muoversi in una mediasfera dove il confine tra vita privata, storytelling, informazione e manipolazione è sempre più labile.

Dopo il recente debutto al Teatro Sannazaro di Napoli, arriva al Dragoni di Meldola, domenica, "La Lezione", nuovo allestimento di una delle opere più rappresentative di Eugène Ionesco, diretta da Antonio Calenda e interpretata da Nando Paone, Daniela Giovanetti e Valeria Almerighi. Per la rassegna dedicata alle Favole del Teatro Piccolo di Forlì, va in scena, domenica un classico senza tempo: Pollicino, uno spettacolo della compagnia Teatro dell’Orsa, scritto da Bernardino Bonzani, che ne è anche interprete insieme a Franco Tanzi e dalla regista Monica Morini.

Quanti dettagli servono per raccontare la storia di Caravaggio? Questo è l’interrogativo da cui è partito il drammaturgo Francesco Niccolini, autore dello spettacolo che ha debuttato nell’ottobre 2023 e arriva sul palcoscenico di Modigliana sabato 24 febbraio (inizio ore 21). 

In musica

Nella splendida cornice rinascimentale del Castello del Capitano delle Artiglierie di Terra del Sole, nell'ambito della rassegna Live Pack JazzClub, venerdì si esibirà in concerto  il Giò Belli Jazz Manouche Trio, capitanato dal chitarrista Giovanni Giò Belli, che prenderà per mano l'ascoltatore e lo accompagnerà in un viaggio dalle origini del Gipsy Jazz fino ad arrivare ai giorni nostri. Matana Roberts è una compositrice, performer, band leader, sassofonista, sperimentatrice del suono e artista mixed-media di fama internazionale: sarà protagonista sul palco di Area Sismica a Forlì sabato.

Ultimi weekend per ammirare i presepi

 "Meldola città dei presepi" è  ancora un'occasione per vedere presepi meccanici nella chiesa di San Francesco a Meldola, a Castelnuovo di Meldola e nella chiesa di San Giovanni evangelista a Ricò, frazione di Meldola. I tre grandi presepi animati sono opera del regista cinematografico e presepista Davide Santandrea, allievo del compianto presepista frate francescano minore conventuale Padre Giovanni Lambertini. “Betlemme, Greccio: dove far nascere Gesù oggi?” è invece il tema proposto per il presepe animato di Vecchiazzano all’interno della chiesa parrocchiale della frazione di Forlì: non si tratta di una rappresentazione della Natività come in genere si è abituati a vedere , non è propriamente un presepe “meccanico” ma più propriamente “animato” o “teatrale” ed ogni anno si rinnova completamente, cambia narrazione.

In mostra

Al Sacrario dei Caduti di Forlì è aperta la mostra “Fulcieri e la sua guerra 1914 – 2024”: in questa nuova mostra l'A.N.M.I.G. vuol ripercorrere a 110 anni dallo scoppio della guerra ele varie fasi di questa progressione, con una particolare attenzione alla vita e dell'operato di Fulceri Paolucci Di Calboli che aderì all'Associazione Nazionalista. La Fondazione Dino Zoli di Forlì presenta il progetto Changes: il cambiamento come urgenza della sostenibilità, che intende approfondire il tema ambientale attraverso la mostra d'arte Utopiche seduzioni. Dai nuovi materiali alla Recycled Art. Da Piero Manzoni alle ultime generazioni e una serie di talk ad ingresso gratuito, secondo un approccio non solo estetico, ma anche etico, con riferimenti al mondo della ricerca, della scienza, della tecnologia, della storia, della filosofia e della sociologia.

La sede dell'Istituto Storico della Resistenza e dell'Età ospita la mostra fotografica e documentaria "Custodire per trasmettere. Testimonianze sui femminismi negli anni Settanta a Forlì", organizzata dal Gruppo ricerca femminismi. Forlimpopoli ospita un doppio appuntamento artistico di eventi espositivi dedicati, rispettivamente, al fumetto e alla fotografia: nella galleria d'arte "A Casa di Paola"  la mostra "Proverbi e non solo...", con le opere di Fabio Colinelli, noto con lo pseudonimo "Pixel”.  Il cuore dell’esposizione sarà la straordinaria reinterpretazione del celebre dipinto "Proverbi Fiamminghi" di Pieter Bruegel il Vecchio. Nella Sala “Mario Bertozzi” all’interno della Rocca, apre la mostra fotografica “Solitudini metropolitane”: in esposizione gli scatti realizzati nella metropolitana di Londra da Moreno Diana e Barbara Taglioni, che insieme hanno dato vita al progetto artistico “Intamoart”. Da sabato la mostra "Forum sul Paesaggio n. 3" è ospitata nella bellissima cornice del  Palazzo Pretorio di Terra del Sole: curata dalla critica d'arte Silvia Arfelli, l'esposizione presenta una serie di dipinti rappresentativi della ricerca stilistica e tecnica di trentaquattro Artisti contemporanei provenienti da tutta la penisola, dal Piemonte alla Sicilia, che sottolineano la bellezza del paesaggio attraverso altrettante visioni poetiche. 

Qui tutti gli eventi in programma nella nostra sezione: "Cosa fare in città"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Commercianti per un giorno, mercatino piemontese, mostra al San Domenico e degustazioni: weekend variegato nel forlivese

ForlìToday è in caricamento