Venerdì, 24 Settembre 2021
WeekEnd

Weekend di grandi eventi: parte la Festa Artusiana e Simone Cristicchi racconta il suo 'Paradiso'

Due gli eventi clou del fine settimana sul territorio: la 25esima edizione della Festa Artusiana, che offrirà moltissimi appuntamenti dedicati a Pellegrino Artusi e lo spettacolo di Simone Cristicchi, che intepreta il Paradiso di Dante, all'Arena San Domenico di Forlì, dove sarà accompagnato dall'Orchestra Bruno Maderna. Ma sul territorio tantoi altro: spazio alla musica, con Flavio Boltro a Santa Sofia, e al teatro con Anna Mazzamauro sempre nel comune bidentino

Un nuovo weekend ricco di opportunità sul territorio, grandi manifestazioni, teatro e musica con nomi importanti, e tanto altro, dal cinema alle mostre, per non perdere l'occasione di conoscere ogni angolo di Forlì e dintorni. Ecco tutti gli eventi da vedere, assaporare, ascoltare, ballare, degustare,  da venerdì a domenica.

La Festa Artusiana

La Festa Artusiana parte con la XXV edizione: da sabato all'8 agosto, a Forlimpopoli, spettacoli, convegni, degustazioni e concorsi culinari dedicati a Pellegrino Artusi, il padre della cucina italiana. ll centro storico di Forlimpopoli si trasforma in un libro aperto (anche le strade cambiano nome) fatto di convegni, mostre, showcooking, tra le quali troveranno spazio lo storico Premio Marietta dedicato alla governante di Pellegrino Artusi e riservato ai cuochi non professionisti. Tra gli altri appuntamenti, domenica ci sarà lo spettacolo di Vito.

Il Paradiso di Cristicchi

Nella cornice dell’Arena dei Musei San Domenico di Forlì, arriva lo spettacolo  "Paradiso – Dalle tenebre alla luce", il  nuovo lavoro teatrale di Simone Cristicchi, attore, musicista, scrittore eclettico che, con questa opera, affronta il poema dantesco con il suo originale, poetico punto di vista. Cristicchi ha scritto l’opera in collaborazione con Manfredi Rutelli ed è co-autore, con Valter Sivilotti, delle musiche originali, oltre a firmare canzoni e regia. Dopo il debutto nazionale alla 75esima edizione della Festa del Teatro a San Miniato, l’opera arriva a Forlì con un doppio appuntamento, venerdì e sabato. Le repliche forlivesi vedranno la partecipazione dell’Orchestra Bruno Maderna che accompagnerà Simone Cristicchi.

Si apre il festival "Crisalide"

"Crisalide" festival a cura di Masque Teatro, con la direzione artistica di Lorenzo Bazzocchi ed Eleonora Sedioli,  apre la sua 28^ edizionea fine luglio. Si parte venerdì, negli spazi all’aperto di Area sismica, con la coreografa e danzatrice Cristina Kristal Rizzo interprete assieme al musicista  Enrico Malatesta dello spettacolo Markhor .Questo progetto prodotto da Tir Danza e Mu mette in campo un incontro tra forme autonome di espressione, la danza di Cristina Kristal Rizzo e la materia sonora di Enrico Malatesta. Frutto di due momenti di studio in cui l’elemento dell’improvvisazione per i performers, è stato il campo di studio e di adesione all’autonomia del gesto.

Pink week a Bertinoro in musica

Anche a Bertinoro una serie di appuntamenti per il il weekend della Pink Week. Si conclude la rassegna "Donne Jazz in Blues", sabato al Parco delle Terme di Panighina,  con il concerto di  Sara Jane Ghiotti Quartet, con un repertorio fresco, arrangiamenti originali e sonorità contemporanee alternate a momenti di puro gioco in linguaggio mainstream.

Per i concerti all’alba, domenica alle ore 5.57 nel Cortile della Rocca di Bertinoro, “Ascolti originali e improvvisazioni sul tema”: Luca Damiani, il conduttore, farà ascoltare al pubblico e ai musicisti coinvolti, una serie di brani di vari autori e di vari generi. Al termine di ogni brano, improvviserà sul tema appena ascoltato assecondando la propria cultura e la propria sensibilità musicale.

La prima serata di BertinJazz andrà in scena domenica con un ricco ventaglio di proposte.  Fra un calice di vino e una piadina, chi arriverà a Bertinoro potrà assistere, a partire dalle ore 21, a esibizioni di altissima qualità disseminate fra le piazze e le vie del centro storico.

Musica, teatro e dintorni

Il mese di luglio al Parco della Resistenza di Santa Sofia, si chiude all'insegna del divertimento, con lo spettacolo di Anna Mazzamauro, in scena venerdì . Un racconto che parte dal primo incontro tra Mazzamauro alias Signorina Silvani e Paolo Villaggio nei panni di Ugo Fantozzi: dal primo film all'impatto dell'attrice con il cinema, vent’anni di vita professionale a puntate, vent’anni di solitudine della Silvani che non aveva capito che Fantozzi fosse stato l’unico uomo ad averla veramente amata

Sempre a Santa Sofia, prosegue il "Summer Jazz Fest", nella stessa location. Domenica sul palco salirà il 'Flavio Boltro & Stefano Bedetti Hammond Quartet' a dar corpo a 'Go On', con Boltro alla tromba, Bedetti al sax tenore, Yazan Grezelin all’hammond e Matteo Frigerio alla batteria. Flavio Boltro è uno dei più influenti trombettisti contemporanei e divide la sua attività tra Italia e Francia, dove risiede

Testa di serie della Stand up Comedy italiana, Eleazaro Rossi sarà protagonist,a alla Fabbrica delle Candele di Forlì, domenica, con la comicità irriverente e dissacrante del suo spettacolo 'The Eleazaro Experience'. Con il suo show, l’artista forlivese porta sul palco la sua vita, raccontata con l’inconfondibile sarcasmo che ne contraddistingue lo stile. Un vero e proprio flusso di coscienza che parte dall’infanzia, dal nome particolare che i genitori hanno scelto per lui, fino alla singolare educazione ricevuta.

Venerdì, nella suggestiva corte interna della Rocca delle Caminate, si rinnova l'appuntamento con la rassegna "Cam(m)inate - e quindi uscimmo a riveder le stelle". Il duo Arté composto da Paolo Benedetti alla chitarra e Tatyana Mukhambet al violoncello, accompagnati dalle raffinate voci di Giampiero Bartolini, Laura Sciancalepore, Laura Zoli e Alberto Cataleta renderanno indimenticabile la serata grazie al reading musicale “Noi – Dialoghi Shakespeariani”. Sulle note di Granados, Gnattali, Piazzolla, Byrgmuller, Zenamon e Sibelius la notte si colorerà di atmosfere musicali che esploreranno diversi continenti e differenti sonorità.

Venerdì all'anfiteatro del Centro sociale alla Cava di Forlì, il Trio Iftode eseguirà si esibirà in un concerto. Durante la serata, che sarà presentata da Gabriele Zelli, verranno eseguiti brani della tradizione musicale popolare romagnola, in particolare del compositore e musicista Raoul Casadei, recentemente scomparso.

"AperiBento", l'aperitivo in scatola,  va in scena venerdì  alla Rocca di Predappio Alta, con la musica dei Margò, che percorrono a piedi scalzi i sentieri del folk elettro-acustico di grande impatto, conciliando la selvaggia ma sensibile melodia della musica folk coi ritmi e le strutture del rock, del reggae e del rumorismo. 

Ridracoli si tinge di rosa con un doppio appuntamento

Due appuntamenti per il weekend della Notte Rose anche a Ridracoli. Avventurosa canoa trekking per tutti , sabato. In canoa sul lago di Ridracoli, poi una passeggiata a piedi di circa un’ora nella Foresta della Lama, il vero cuore verde del Parco Nazionale Foreste Casentinesi. Una giornata tra sport e relax in uno degli angoli più panoramici del Parco. Domenica, Triathlon delle Foreste Casentisesi . A Ridracoli, 3 escursioni in una. Un’intera giornata di esplorazione tra luoghi incontaminati e panorami mozzafiato. Un’esperienza che unirà: una pedalata in E-Bike, un trekking immerso nei boschi del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi e l'esperienza di attraversare il lago di Ridracoli in canoa.

Cosa fare nel weekend a Cesena

Cosa fare nel weekend a Ravenna

Cosa fare nel weekend a Rimini

Cinema e libri

Nell’ambito della mostra fotografica' Georama', allestita fino all'8 agosto presso l'ex acquedotto Spinadello a Forlimpopoli, venerdì è in programma 'Terra e comunità': un nuovo appuntamento con il cinema in luoghi inconsueti, dedicato al cibo e all'impegno delle comunità per la sovranità alimentare in Cile, Madagascar, Burkina Faso e Brasile. La scelta dei documentari in visione è a cura del MalatestaShort Film Festival (Cesena), che torna a Spinadello per il secondo anno consecutivo con 4 pellicole selezionate in collaborazione con il Festival internazionale di cinema indigeno Fic Wallmapu –  (Cile). Sempre venerdì al giardino del Centro Visita di Premilcuore, è in programma una lettura-spettacolo per bambini a cura dell’Associazione Liberi e Selvaggi di Premilcuore. La lettura è liberamente tratta dal libro per bambini “Il posto giusto”. Domenica, a Valpisella, la Casa dei Partigiani, sarà presentatoil libro “Care e cari compagni”, storie di comunisti italiani, realizzato per il centenario della fondazione del P.C.I. Interverranno gli autori Pietro Spataro ed Onide Donati, Miro Gori, presidente provinciale ANPI Forlì-Cesena, Daniele Valbonesi, sindaco di Santa Sofia, Vasco Errani, già presidente della Regione Emilia Romagna.

Mostre

Un illustratore che è anche uno sfoglino, una passione per la pasta fresca tirata al mattarello, immagini dallo stile minimale. Questi gli ingredienti della mostra “Di terra, di forme - Storia illustrata della sfoglia", allestita a Casa Artusi fino al 12 settembre. In esposizione una quindicina di pannelli che raccontano con linee semplici e pulite e forme quasi astratte il ‘miracolo’ del tagliere e del mattarello, la trasformazione di uova e farina da informe impasto a gialla circonferenza, liscia e compatta. A firmare le opere Emanuele Montanari, in arte mastrosfoglino, giovane illustratore di Lugo che all’amore per le immagini unisce quello per la gastronomia e in particolare proprio per la sfoglia.

Alla sede della Fondazione Dino Zoli a Forlì, è  aperta al pubblico la mostra personale di Massimo Sansavini, “Prima-Vera. La natura fuori”. Il percorso espositivo comprende dieci opere a parete in lamina di metallo e pittura digitale appartenenti all’ultima produzione dell’artista.Esposizione dedicata a Dante Alighieri,  nel centro di Forlì,  “Ahi serva Italia, di dolore ostello. La fortuna di Dante nel ventennio”, che espone pezzi di collezioni private. Allo spazio "Candischi" di Forlì è visitabile a mostra' Galbuli', che raccoglie opere di sei artisti: Andrea Bozzi, Sergio Gutiérrez, Cristiano Pinna, Iacopo Raggi, Francesco Selvi e Alberto Stambazzi. È una mostra musicata, un’installazione che comprende opere di pittura, disegno, illustrazione e scultura. Predappio rende omaggio al Sommo Poeta con la mostra storica documentale dal titolo “Dante. Il più italiano dei poeti, il più poeta degli italiani”, allestita presso la Casa Natale Mussolini da sabato, grazie al contributo di numerose istituzioni storiche e culturali che hanno dato in prestito alcune opere e documenti, come il Vittoriale degli Italiani, l’archivio Mart di Rovereto e l’Archivio storico Istituto Luce di Roma. 

A Santa Sofia c'è la mostra “Grafiche” di Arnaldo Pomodoro. La mostra celebra la riapertura della Galleria “Vero Stoppioni”, dopo la pausa dovuta all’emergenza sanitaria e rappresenta la straordinaria occasione di ammirare opere in cui si ricapitolano le tappe principali del percorso artistico del maestro che si annovera tra i più grandi nella scena nazionale come in quella internazionale.I suggestivi spazi della Galleria dialogheranno con una quarantina di opere, in prevalenza calcografie in rilievo, nelle quali si coglie la fitta trama di rimandi, analogie, citazioni che intercorrono con le opere scultoree di Pomodoro

L’Accademia degli Incamminati presenta la mostra 'Selva molle' di Chiara Lecca e Nicola Samorì a cura di Sabrina Samorì, negli spazi dell’ex chiesa di San Rocco a Modigliana. La mostra è stata realizzata nell’ambito del Festival dei Sentieri Agrourbani di Modigliana: si sviluppa come un dialogo a due voci tra Chiara Lecca e Nicola Samorì all’interno della seicentesca Chiesa, ora sconsacrata, dedicata a San Rocco e situata nel centro storico del piccolo borgo romagnolo. Al Palazzo Pretorio di Terra del Sole è visitabile fino a venerdì la mostra “Facciamo Quadrato!”, che presenta una selezione di opere di 18 artisti contemporanei.

A Portico di Romagna è visitabile la mostra “Dante in Armi” evento collegato alla mostra “Dante. La visione dell’arte”, presso il teatro comunale di Portico sarà possibile vedere una collezione di armi originali del XIII e XIV secolo, corredata da pannelli esplicativi e riproduzioni ad uso didattico.Una mostra unica nel suo genere poiché le armi del tempo di Dante sono una rarità assoluta. E' aperta al pubblico su appuntamento, ma solo per un gruppo sopra le 20 unità, la mostra "Il paese dei Mussolini. Luigi, Alessandro e Benito" allestita alla Casa natale Benito Mussolini di Predappio, dove si potranno ammirare documenti inediti, lettere e fotografie.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Weekend di grandi eventi: parte la Festa Artusiana e Simone Cristicchi racconta il suo 'Paradiso'

ForlìToday è in caricamento