rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
L'ondata di maltempo

Piena del Montone, Acri (quartiere Resistenza): "Senza gli interventi di pulizia e sbancamento le conseguenze potevano essere devastanti"

E' "ingiusto ed ingeneroso additare l’amministrazione comunale di mancanza di prevenzione. Se le conseguenze di una piena che ha innalzato il livello del Montone di circa 5 metri siano state tutto sommato contenute, lo si deve agli interventi di pulizia e sbancamento operati dai tecnici comunali lungo l’argine del fiume Montone in sinergia con la sezione dei lavori pubblici della regione Emilia Romagna". Questa l'opinione di Raffaele Acri, vice coordinatore del quartiere Resistenza dopo l'ondata di maltempo che ha colpito anche Forlì, con allagamenti a ridosso del fiume nella zona dei Romiti e Schiavonia. 

"I cinofili come il sottoscritto che passeggiano lungo gli argini con il fedele amico, hanno assistito allo sviluppo dei lavori terminati a dicembre scorso che hanno non solo ripulito, tutto il sentiero Carlo Forlanini che conduce al ponte di via del guado, ma anche il sentiero e l’argine verso Porta Schiavonia, scavando anche dei canali laterali che hanno consentito alla piena di espandersi verso le campagne in direzione di via Firenze allagando i campi, ma salvando la maggior parte delle imprese ubicate lungo il percorso fluviale ed anche quasi tutte le abitazioni", prosegue Acri.

"Senza il lavoro fatto le conseguenze della enorme portata d’acqua potevano essere devastanti, quindi è corretto riconoscere l’opera di prevenzione che nel confronto con quanto accaduto solo nella vicina Faenza, per non parlare della pianura emiliana con addirittura il crollo di abitazioni, laddove abbia davvero limitato i danni - prosegue -. D’altra parte la stessa Prefettura di Forlì Cesena a fronte di una allerta rossa di Protezione Civile diramata dalla Regione Emilia Romagna ha ritenuto pare di non chiedere l’intervento dei militari del 66° Reggimento Aeromobile di stanza a Forlì, laddove evidentemente abbia valutato che la situazione non richiedesse interventi straordinari e che fosse gestibile con le sole capacità delle forze di Polizia e Protezione Civile".

Speciale maltempo

VIDEO - La piena del Montone, la testimonianza: "Una notte drammatica con mia nonna allettata"

VIDEO - Garage e cantine allagate. La piena del montone

IL PUNTO NEL FORLIVESE - La situazione nel Forlivese: frane, esondazioni e decine di evacuati

ALLUVIONE IN ROMAGNA - La spiegazione dell'esperto Pierluigi Randi: "Solo nel maggio 1939 e 1939 cadde più acqua"

QUI PREDAPPIO - Frana travolge una casa

QUI FORLI' - La mappa delle criticità in città: allagamenti ai Romiti e Schiavonia

QUI FORLI' - La fogna butta dentro l'acqua dal fiume: la situazione in via Isonzo e la rabbia dei residenti

TRACIMA LA DIGA DI RIDRACOLI - "C'è acqua per tutta l'estate"

QUI MODIGLIANA - La difficilissima situazione: gli aggiornamenti del sindaco Dardi

QUI DOVADOLA - Le frane si portano via strade. Evacuate famiglie

FRANE E VIABILITA' - La mappa delle strade compromesse

IL TRAFFICO FERROVIARIO - Si fermano i treni

IL MONDO DELLA POLITICA - La premier Meloni segue l'evoluzione della situazione

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piena del Montone, Acri (quartiere Resistenza): "Senza gli interventi di pulizia e sbancamento le conseguenze potevano essere devastanti"

ForlìToday è in caricamento